Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Tre imprenditori di CASAL DI PRINCIPE denunciati a Vairano: Con uno escavatore hanno deturpato l’ambiente


      Stavano eseguendo lavori per la realizzazione di un argine artificiale.   VAIRANO - I Carabinieri del locale comando Stazione hanno deferito in stato di libertà C.P. cl. 39, I.F. cl. 66 e V.M. cl. 40, tutti di Casal di Principe. Agli stessi viene contestato la deviazione, danneggiamento e distruzione e/o deturpazione di bellezze paesaggistiche […]

     

    Stavano eseguendo lavori per la realizzazione di un argine artificiale.

     

    VAIRANO - I Carabinieri del locale comando Stazione hanno deferito in stato di libertà C.P. cl. 39, I.F. cl. 66 e V.M. cl. 40, tutti di Casal di Principe. Agli stessi viene contestato la deviazione, danneggiamento e distruzione e/o deturpazione di bellezze paesaggistiche in concorso, nonché violazioni all’art. 96 del testo unico sulle opere idrauliche e  l’esecuzione di opere in assenza di autorizzazione. I militari dell’Arma li hanno sorpresi, in località Corigliano di Vairano Patenora (CE), lungo il fiume Volturno, nel mentre, in assenza di autorizzazione, mediante l’utilizzo di un escavatore, stavano eseguendo lavori per la realizzazione di un argine artificiale. In particolare, l’opera in esecuzione, che stava interessando parte di un terreno privato ed una vasta area demaniale, rappresentata dall’ex letto del fiume, aveva già causato, mediante la rimozione di materiale litoide, il restringimento dell’alveo con conseguente deturpamento del paesaggio naturale, il danneggiamento delle piante radicate lungo il corso del fiume, nonché la modifica altimetrica dei terreni circostanti. L’intera area interessata, che si estende per circa mq. 4000, nonché l’escavatore sono  stati sottoposti sequestro.

    PUBBLICATO IL: 11 settembre 2013 ALLE ORE 20:13