Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    TRAGEDIA A VILLA LITERNO, auto investe due pedoni: uno muore sul colpo


      A Melito e a Trentola Ducenta due arresti eseguiti dai carabinieri: uno per spaccio di cocaina VILLA LITERNO – Un’autovettura, per cause in corso d’accertamento, in via delle Dune, ha investito due cittadini rumeni  Boila Petru Adrian, 29enne, e M. N.,24enne, entrambi residenti in loco. Nell’occorso, il Boila, a causa del violento impatto, è […]

     

    A Melito e a Trentola Ducenta due arresti eseguiti dai carabinieri: uno per spaccio di cocaina

    VILLA LITERNO – Un’autovettura, per cause in corso d’accertamento, in via delle Dune, ha investito due cittadini rumeni  Boila Petru Adrian, 29enne, e M. N.,24enne, entrambi residenti in loco. Nell’occorso, il Boila, a causa del violento impatto, è deceduto sul colpo, mentre il M.N. ha riportato lievi escoriazioni. Il conducente dell’autovettura si è dato alla fuga omettendo di prestare soccorso. La salma  è stata traslata presso l’Istituto di Medicina legale di Caserta in attesa dell’esame autoptico. I Carabinieri della Stazione di Villa Literno hanno subito avviato le indagini volte ad identificare il pirata della strada.

     

    MELITO - In corso Europa, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise, in collaborazione con quelli della Compagnia di Giugliano in Campania, hanno arrestato, in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti  Raffaele Frascogna, classe 37enne, di Marano di Napoli. Il provvedimento precautelare è scaturito in seguito ad un servizio predisposto per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico, il Frascogna è stato sottoposto a controllo mentre viaggiava a bordo dell’autovettura in uso dove, a seguito di una successiva perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di 20 contenitori di forma cilindrica singolarmente tappati e contenenti polvere bianca risultata, a seguito di verifica, essere cocaina per un peso complessivo di grammi 20 circa. L’arrestato, pertanto, è stato associato presso la  casa circondariale di Napoli Poggioreale a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

    TRENTOLA DUCENTA –  I Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in esecuzione dell’ordinanza di aggravamento della misura cautelare, la pregiudicata nigeriana Umeakanne Anna Chinvere, 42enne, residente in Trentola Ducenta, in atto sottoposto regime arresti domiciliari. I militari dell’Arma, hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria le violazioni delle prescrizioni della misura cautelare in argomento che ha permesso al Tribunale  di Napoli 1° Sezione Penale di  emettere un ordinanza di applicazione della misura cautelare con conseguente sostituzione misura da arresti domiciliari a quella in carcere. L’arrestata, pertanto, è stata tradotta presso la casa circondariale femminile di Napoli Pozzuoli, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

    PUBBLICATO IL: 3 ottobre 2013 ALLE ORE 19:43