Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    TEVEROLA, rientrano in Italia senza l’autorizzazione del ministero: due 26enni in manette


      Gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo TEVEROLA - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa hanno arrestato, in flagranza per il reato di rientro sul territorio nazionale senza autorizzazione speciale del Ministero dell’Interno a seguito di espulsione, […]

     

    Gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo

    TEVEROLA - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa hanno arrestato, in flagranza per il reato di rientro sul territorio nazionale senza autorizzazione speciale del Ministero dell’Interno a seguito di espulsione, i pregiudicati albanesi Cupi Anxhelo e Merxhoni Tufik, entrambi 26enni, in Italia senza fissa dimora.

    I due,  benché espulsi dal territorio nazionale ed imbarcati per il paese di origine  nell’anno 2012 e 2013, hanno fatto rientro in Italia senza l’autorizzazione speciale del Ministero dell’Interno, e sono stati sorpresi dai Carabinieri all’interno di un Bar di Teverola. Pertanto sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

     

    PUBBLICATO IL: 30 gennaio 2014 ALLE ORE 11:53