Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Terrore ad AVERSA: auto speronate durante la fuga, come in un telefilm americano. Due rapinatori arrestati


    Gli uomini del commissariato di polizia li hanno ammanettati dopo un eroico inseguimento. Avevano compiuto un colpo ad un Compro Oro e uno di loro era armato AVERSA - Alle ore 16:00 circa odierne gli agenti della Polizia di Stato appartenente ai Reparti Prevenzione Crimine, aggregati  nel territorio del Commissariato P.S. di Aversa nell’ambito di […]

    Nelle foto, da sinistra, i banditi arrestati, Guido Giordano e Massimo Di Cicco

    Gli uomini del commissariato di polizia li hanno ammanettati dopo un eroico inseguimento. Avevano compiuto un colpo ad un Compro Oro e uno di loro era armato

    AVERSA - Alle ore 16:00 circa odierne gli agenti della Polizia di Stato appartenente ai Reparti Prevenzione Crimine, aggregati  nel territorio del Commissariato P.S. di Aversa nell’ambito di servizi di controllo straordinario del territorio, ad Aversa nei pressi di un negozio “COMPRO ORO”, hanno notato uscire dallo stesso,  due  persone, di cui uno armato di fucile a canne mozzate, i quali alla loro vista si sono introdotti frettolosamente  all’interno di una autovettura di colore nero, dandosi, poi, a precipitosa fuga per il centro cittadino.

    Gli agenti hanno compreso immediatamente che si trattava di una rapina nel negozio dal quale  erano poco prima usciti, hanno intimato ai rapinatori l’Alt, ma nonostante ciò i due si hanno deciso di optare per la fuga,  accelerando la marcia del veicolo e dirigendosi nel centro cittadino, imboccando alcune strade nel senso contrario a quello di marcia. Ne è scaturito, dunque, uno spericolato  inseguimento, nel corso del quale i rapinatori, al fine di sfuggire alla cattura,  hanno urtato numerose auto in sosta e, contestualmente, hanno speronato le auto in transito che ostacolavano la fuga. Tuttavia, vistisi ormai raggiunti, i due rapinatori hanno abbandonato l’autovettura e tentato un’ennesima fuga a piedi, alla fine riuscita vana in quanto sono stati bloccati dai poliziotti che, nonostante tutte le perizie poste in atto, hanno impavidamente continuato a seguirli, senza perderli mai di vista.

    Sono stati dunque arrestati Massimo Di Cicco di 39 anni di Giugliano in Campania,  pregiudicato e Guido Giordano 34 anni  anch’egli di Giugliano in Campania. Pregiudicato.  I malviventi al momento della cattura sono stati trovati in possesso anche di tre passamontagna e di due paia di guanti di lattice ancora indossati dagli stessi.

    Dopo gli adempimenti di rito gli arrestati venivano associati presso la Casa Circondariale di S. Maria C.V. a disposizione dell’A.G. competente.

    Sono in corso indagini finalizzate a stabilire il coinvolgimento dei predetti in varie rapine consumate sul territorio negli ultimi tempi.

    PUBBLICATO IL: 28 dicembre 2012 ALLE ORE 20:50