Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AGG. 17,16 TERREMOTO – La terra si muove ancora. Piccole scosse ma rimane l’allarme. Evacuate molte famiglie


            Uno sciame sismico lunghissimo, che potrebbe durare ancora diversi mesi. Gli ultimi due movimenti alle 14,37 e alle 15,37 AGG. 17, 16 – Nonostante la pioggia intensa che sta cadendo proprio in queste ore nel Casertano rallentandone le operazioni, i vigili del fuoco stanno controllando tutte le zone interessate. In via precauzionale, […]

     

     

     

     

    Uno sciame sismico lunghissimo, che potrebbe durare ancora diversi mesi. Gli ultimi due movimenti alle 14,37 e alle 15,37

    AGG. 17, 16 – Nonostante la pioggia intensa che sta cadendo proprio in queste ore nel Casertano rallentandone le operazioni, i vigili del fuoco stanno controllando tutte le zone interessate. In via precauzionale, a Piedimonte Matese sono state fatte evacuare 12 famiglie da abitazioni gia’ lesionate dal sisma del 29 novembre scorso; i nuclei familiari trascorreranno la notte nel presidio allestito all’interno della palestra della scuola media. Resteranno chiuse anche domani la maggior parte delle scuole casertane per permettere ulteriori sopralluoghi agli edifici. Sinora erano 51 le famiglie senza casa da dicembre, dopo le verifiche, e una cinquantina le chiese non agibili totalmente o parzialmente.

    La terra sembra continuare a tremare. Infatti, altre due scosse sono state avvertite sul Matese. Alle 14.37 e poi alle 15.37 . Il sisma ha dato nuovi segnali nella zona tra Piedimonte e Gioia Sannitica (rispettivamente di magnitudo 1.5 e 1.9), dove è attiva la faglia sismica che stamattina, alle 8.12 aveva fatto registrare una scossa di magnitudo 4.2.

    Le ultime due scosse non sono state avvertite dalla popolazione delle zone interessate mentre continuano i controlli dei Vigili del fuoco e della Protezione civile sul Matese.

     

    PUBBLICATO IL: 20 gennaio 2014 ALLE ORE 17:40