Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    TERREMOTO, LA MAPPA DELLA PERICOLOSITA’ SISMICA – Ecco i primi dati sul sistema appenninico


      La scossa delle 10.11 ha avuto magnitudo 2.5   PIEDIMONTE MATESE – Quella che vedete in primo piano è la mappa sismica pubblicata dall’Istituto Nazionale di Geofisica a seguito delle ultime scosse registrate nell’area attorno del massiccio del Matese. Dalla lettura della mappa, che delinea e caratterizza la pericolosità sismica delle aree a ridosso […]

     

    La scossa delle 10.11 ha avuto magnitudo 2.5

     

    PIEDIMONTE MATESE – Quella che vedete in primo piano è la mappa sismica pubblicata dall’Istituto Nazionale di Geofisica a seguito delle ultime scosse registrate nell’area attorno del massiccio del Matese. Dalla lettura della mappa, che delinea e caratterizza la pericolosità sismica delle aree a ridosso dell’Appennino Centrale, si evince che l’epicentro del sisma di oggi, come quello del 29 dicembre si trova proprio a ridosso delle cosiddette fasce rosse e viola, che sono quelle, appunto, dove gli sciami sismici sono più frequenti e pericolosi.

    In base ai colori indicati in tabella sono indicati anche i gradi di incidenza e di condizionamento delle aree rispetto al suddetto fenomeno. Sempre dalla lettura della tabella si comprende anche che la scossa delle 10.11, considerata di assestamento dopo quella di stamattina, ha avuto magnitudo 2.5, quindi scarsamente percettibile dalla popolazione.

    La stessa si è sviluppata ad una profondida di 18 km circa.

     

     

     

    PUBBLICATO IL: 20 gennaio 2014 ALLE ORE 12:47