Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Stupra una 15enne nel bagno della ditta: manette ai polsi di un ragazzo di 22 anni


      La denuncia della madre che ha portato ai carabinieri il referto medico dell’ospedale Moscati di Aversa AVERSA - I carabinieri della Stazione di Aversa, collaborati da quelli di Giugliano hanno tratto in arresto D. P. M, 22enne. Al 22enne, i militari dell’Arma hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per il reato […]

     

    La denuncia della madre che ha portato ai carabinieri il referto medico dell’ospedale Moscati di Aversa

    AVERSA - I carabinieri della Stazione di Aversa, collaborati da quelli di Giugliano hanno tratto in arresto D. P. M, 22enne. Al 22enne, i militari dell’Arma hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per il reato di violenza sessuale, emessa dal G.I.P. del Tribunale Napoli che, nella circostanza, ha pienamente concordato con le risultanze investigative fornite dai carabinieri. L’episodio sarebbe accaduto il 30 luglio scorso. La vittima, una 15enne del posto, stante a quanto riscontrato dai carabinieri, sarebbe stata costretta a subire un rapporto sessuale all’interno del bagno di una ditta ubicata nelle vicinanze dell’abitazione della ragazzina. L’indagine, avviata dai militari dell’Arma a seguito della denuncia sporta dalla mamma della piccola che, nella circostanza, ha fornito anche il certificato medico stilato dai sanitari dell’ospedale di Aversa che hanno diagnosticato “postumi da violenza sessuale”, ha consentito agli inquirenti di raccogliere inconfutabili elementi di reità a carico dell’arrestato che hanno portato l’Autorità Giudiziaria ad emettere il provvedimento cautelare. L’arrestato è stato accompagnato presso propria abitazione e sottoposto arresti domiciliari.

    PUBBLICATO IL: 12 settembre 2013 ALLE ORE 8:27