Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Stavolta Roberto Saviano è stato condannato a risarcire 3000 euro al mondragonese Enzo Boccolato


      La sentenza pronunciata dal giudice del tribunale di Milano MONDRAGONE – A volte anche i “professori” delle vicende criminali “vanno al tappeto”. E’ quanto accaduto allo scrittore del best seller “Gomorra” Roberto Sabiano, condannato in sede civile dal tribunale di Milano per diffamazione. In effetti si è concluso il processo presso il foro della città […]

    Nelle foto, il libro Gomorra e Roberto Saviano

     

    La sentenza pronunciata dal giudice del tribunale di Milano

    MONDRAGONE – A volte anche i “professori” delle vicende criminali “vanno al tappeto”. E’ quanto accaduto allo scrittore del best seller “Gomorra” Roberto Sabiano, condannato in sede civile dal tribunale di Milano per diffamazione.

    In effetti si è concluso il processo presso il foro della città meneghina, nel quale Enzo Boccolato, di Mondragone, assistito dall’avvocato Alessandro Santoro, è riuscito a dimostrare il contenuto diffamatorio della notizia pubblicata a pagina 291 del suddetto libro, nella parte  in cui «l’autore prospetta che Enzo Boccolato insieme ad Antonio La Torre «si preparavano anche a tessere una grande rete di traffico di cocaina». Pertanto il giudice ha stabilito a carico di Saviano il pagamento di 3000. Solidalmente risponderà per questa sentenza anche l’editore, in questo caso Arnoldo Mondadori.

    Il giudice ha anche ordinato «la pubblicazione dell’intestazione e del dispositivo della sentenza a cura e spese dei convenuti una volta a caratteri doppi del normale sul quotidiano «La Repubblica» entro trenta giorni dalla notifica in forma esecutiva della sentenza».

    PUBBLICATO IL: 14 novembre 2013 ALLE ORE 16:35