Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Spilla centinaia di euro agli anziani: arrestato truffatore 34enne


    Operazione eseguita dai Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese PIEDIMONTE MATESE - Truffe gli anziani, pregiudicato incastrato dalle indagini dei Carabinieri. Grazie alle indagini coordinate dai Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese e condotte dai militari della locale Stazione è stato portato alla luce una reato veramente odioso come quello delle truffe ai danni di […]

    Operazione eseguita dai Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese

    PIEDIMONTE MATESE - Truffe gli anziani, pregiudicato incastrato dalle indagini dei Carabinieri. Grazie alle indagini coordinate dai Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese e condotte dai militari della locale Stazione è stato portato alla luce una reato veramente odioso come quello delle truffe ai danni di persone anziane, facilmente raggirabili. In particolare i Carabinieri hanno smascherato un incallito truffatore, F.R. 34enne di Napoli, con a carico già numerosi precedenti di reato, che utilizzando una tecnica collaudata, si è fatto consegnare da una 80enne di Piedimonte Matese, circa settecento euro in contanti.

    Secondo quanto accertato dai militari, l’ uomo dopo aver raccolto informazioni sulla situazione familiare, ha avvicinato la vittima, presentandosi come un vecchio amico del nipote che nei suoi confronti aveva un debito, che consisteva infatti nella predetta somma di denaro. Per convincere l’anziana donna, ha finto addirittura davanti a lei di parlare al telefono con il nipote, fin quando non ha ottenuto il denaro. Immediate sono scattate le indagini dei Carabinieri che hanno raccolto una serie di elementi indiziari, avvalendosi di alcune testimonianze e del riconoscimento attraverso l’identikit, riuscendo così ad incastrare il truffatore nei cui confronti è scattata una denuncia alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di truffa aggravata, che già nelle prossime ore potrebbe portare all’ emissione di una misura cautelare.

    Comunque le indagini non sono concluse, infatti i militari stanno in queste ore stringendo il cerchio intorno ad un ristretto numero di “soggetti”, tutti di Piedimonte Matese, che sarebbero sospettati di aver passato le informazioni necessarie alla persona denunciata questa mattina, per perpetrare le truffe ai danni di anziane donne del posto.

    PUBBLICATO IL: 4 luglio 2013 ALLE ORE 12:28