Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Sospeso il concorso per presidi scolastici. Andava avanti chi aveva scucito i soldi per i corsi di preparazione


      Solite porcherie alla meridionalemaniera. Il Tar della Campania ha accolto il ricorso presentato da diversi concorrenti che non avevano superato la prova scritta. Alcuni di questi sono difesi dall’avvocato amministrativista Pasquale Marotta   CASERTA – Una decisione, per molti versi clamorosa e che getta un’ombra pesante su un concorso pubblico importante come quello da […]

    Nella foto, l’avvocato Pasquale Marotta

     

    Solite porcherie alla meridionalemaniera. Il Tar della Campania ha accolto il ricorso presentato da diversi concorrenti che non avevano superato la prova scritta. Alcuni di questi sono difesi dall’avvocato amministrativista Pasquale Marotta

     

    CASERTA – Una decisione, per molti versi clamorosa e che getta un’ombra pesante su un concorso pubblico importante come quello da cui dovevano uscire fuori i nomi dei decine di nuovi dirigenti scolastici della Campania e della provincia di Caserta. Casi di smaccata incompatibilità riguardano, infatti, i componenti della commissione giudicatrice, tra cui ci sono componenti di sindacati e addirittura persone che hanno tenuto e curato i master di preparazione al concorso.

    g.g.

    CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO INVIATOCI DALL’AVVOCATO PASQUALE MAROTTA

    PUBBLICATO IL: 7 febbraio 2013 ALLE ORE 15:11