Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Si finge avvocato pur non avendo l’abilitazione, finisce ai domiciliari con l’accusa di calunnia


      I carabinieri di Santa Maria Capua Vetere, stamane, notificano al “professionista” di Francolise l’ordinanza emessa dalla Procura Francolise – Nella mattinata di oggi, venerdì, i Carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, su ordine della Procura hanno notificato l’ordinanza di misura cautelare al regime degli arresti domiciliari nei confronti di Vincenzo Papa, residente a  Francolise ritenuto […]

     

    Nella foto, Vincenzo Papa

    I carabinieri di Santa Maria Capua Vetere, stamane, notificano al “professionista” di Francolise l’ordinanza emessa dalla Procura

    Francolise – Nella mattinata di oggi, venerdì, i Carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, su ordine della Procura hanno notificato l’ordinanza di misura cautelare al regime degli arresti domiciliari nei confronti di Vincenzo Papa, residente a  Francolise ritenuto responsabile del reato di calunnia continuata.

    Papa, già  indagato in diversi procedimenti penali per reati di esercizio abusivo della  pubblica professione, falsità ideologica, violenza. privata e calunnia, si è da sempre professato avvocato pur non avendone l’abilitazione.

    Il provvedimento odierno nasce dalla denuncia, presentata di recente in modo pretestuoso proprio dall’arrestato, nei confronti del Presidente dell’ordine degli avvocati di Napoli che, in una precedente udienza per l’ennesimo procedimento penale in cui è
    coinvolto il finto avvocato, aveva giustamente riferito al Tribunale che Papa non era in possesso di alcuna abilitazione per l’esercizio della professione.

     

    PUBBLICATO IL: 19 ottobre 2012 ALLE ORE 19:47