Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    SESSA AURUNCA – Si scava sull’Appia per cercare i rifiuti tossici della camorra


    Stanno lavorando sul posto gli uomini della Polizia di Stato e la guardia forestale su mandato della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere SESSA AURUNCA - A circa 18 mesi dall’avvio  delle indagini condotte dagli uomini del commissariato di pubblica sicurezza guidati dal vice questore Giovanni Stagliani e dal respondabile anticrimine Giuseppe Cervo, questa […]

    Stanno lavorando sul posto gli uomini della Polizia di Stato e la guardia forestale su mandato della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere

    SESSA AURUNCA - A circa 18 mesi dall’avvio  delle indagini condotte dagli uomini del commissariato di pubblica sicurezza guidati dal vice questore Giovanni Stagliani e dal respondabile anticrimine Giuseppe Cervo, questa stamattina,  sulla SS Appia, sono iniziati i carotaggi su disposizione della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. Si scava, dunque, alla ricerca di rifiuti nascosti sotto il manto stradale. L’operazione mira a verificare la presenza di materiali inquinanti sia sull’Appia che nei fondi adiacenti all’area sequestrata.

    E’ altissima l’attenzione delle associazioni locali, sul posto sono presenti: Legambiente, Libera, gli ex lavoratori Formenti, Bigbrother Ambiente, il coordinamento ‘Appia Pulita’ e ‘Generazione Aurunca’. Stanno intervenendo in queste ore gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Sessa Aurunca, la guardia forestale, l’Arpac e l’Anas.

    PUBBLICATO IL: 25 settembre 2013 ALLE ORE 12:58