Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Scorribande criminali nel viale Carlo III. Arrestati in 5. Volevano depredare il parco de “La Speranza” a SAN NICOLA


    L’operazione eseguita dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Caserta SAN NICOLA LA STRADA - In Viale Carlo III, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta hanno arrestato, in flagranza, per tentato furto in abitazione in concorso il bulgaro Atanasov Atanas, 30enne , con precedenti specifici,  il lituano Dundua […]

    L’operazione eseguita dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Caserta

    SAN NICOLA LA STRADA - In Viale Carlo III, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta hanno arrestato, in flagranza, per tentato furto in abitazione in concorso il bulgaro Atanasov Atanas, 30enne , con precedenti specifici,  il lituano Dundua Vladimer, 29enne, anch’egli con precedenti specifici, un secondo bulgaro Deordiev Aleksandr, 37enne  ed il ceco  Nepras Pavel, 30enne, tutti domiciliati in Napoli.

    I quattro, poco prima, avevano tentato di introdursi all’ interno di una privata abitazione sita nel parco “La Speranza” di San Nicola la Strada. L’immediato intervento dei militari dell’Arma, allertati dalla vittima del tentativo di furto, ha consentito di bloccare i veicoli sui quali i citati malviventi stavano tentando di scappare, rinvenendovi, a bordo, alcuni arnesi atti allo scasso, posti sotto sequestro. Gli arrestati, invece, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza delle stazioni Carabinieri di Caserta e Santa Maria Capua Vetere in attesa della celebrazione del rito per direttissima. Nell’immediato, da alcune dichiarazioni fornite dalle persone presenti sul posto si è appreso che all’interno dello stesso parco, in San Nicola la Strada anche una seconda donna aveva patito un furto in abitazione qualche giorno prima. Sono in corso ulteriori accertamenti volti a ricondurre agli odierni arrestati la commissione dello stesso reato.

    PUBBLICATO IL: 29 maggio 2013 ALLE ORE 8:52