Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Scorazzano con un motorino rubato tra le campagne di Mondragone e Falciano del Massico, 18enne arrestato


      Il complice dopo una rocambolesca fuga tra le vie della cittadina dell’agro falerno e le campagne è riuscito a seminare gli uomini dell’Arma. Falciano del Massico / Mondragone – Nella serata di ieri, mercoledì 10 ottobre, a Falciano del Massico, in località detta “Cereselle”, i militari della locale stazione dei carabinieri, dove è arrivato un […]

     

    Il complice dopo una rocambolesca fuga tra le vie della cittadina dell’agro falerno e le campagne è riuscito a seminare gli uomini dell’Arma.

    Falciano del Massico / Mondragone – Nella serata di ieri, mercoledì 10 ottobre, a Falciano del Massico, in località detta “Cereselle”, i militari della locale stazione dei carabinieri, dove è arrivato un nuovo vice-comandante, il maresciallo Santonastaso, hanno arrestato Giuseppe D’Agostino, nato a Formia, di 18 anni, e residente in a Mondragone.

    I militari, in perlustrazione nella suddetta zona hanno notato un ciclomotore con due ragazzi a bordo senza casco.

    Nei giorni scorsi un piccolo scippo ai danni di una signora del posto ha reso necessario incrementare i controlli su strada.

    Gli uomini della pattuglia dei carabinieri hanno deciso, a quel punto di intimare l’alt al conducente del motorino.

    A quel punto i due ragazzi hanno deciso di non fermarsi e ne è scaturito un inseguimento per le vie del piccolo centro urbano. Non avendo possibilità di seminare la gazzella dei carabinieri, i due giovani hanno abbandonato il motorino lungo la strada e si sono allontanati per le campagne del posto.

    A questo punto i ragazzi sono stati inseguiti a piedi e uno è stato subito acciuffato.

    Il ragazzo bloccato dagli uomini dell’Arma ha tentato di resistere all’arresto. Il giovane fermato dai militari era stato anche denunciato per ricettazione.

    Il motorino, invece, a seguito di accurati controlli,  è risultato rubato qualche settimana prima nel corso di un furto in abitazione messo a segno a Mondragone. Non curante del pericolo, i due lo utilizzavano per scorazzare tra Mondragone e Falciano del Massico.

    Il ragazzo è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso il luogo di dimora in attesa del rito direttissimo.

    Il complice, invece, è riuscito a sfuggire all’arresto dei carabinieri.

     

    PUBBLICATO IL: 11 ottobre 2012 ALLE ORE 19:31