Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Scoperto dalla Forestale a CAPUA un lager di animali


      A Maddaloni, invece, è stata posta sotto sequestro una cava in cui è stato sversato materiale di risulta   CAPUA / MADDALONI - Il Comando Stazione forestale di Caserta, in due diversi interventi, ha posto sotto sequestro un’area di cava in agro del Comune di Maddaloni ed una struttura in agro del Comune di […]

     

    A Maddaloni, invece, è stata posta sotto sequestro una cava in cui è stato sversato materiale di risulta

     

    CAPUA / MADDALONI - Il Comando Stazione forestale di Caserta, in due diversi interventi, ha posto sotto sequestro un’area di cava in agro del Comune di Maddaloni ed una struttura in agro del Comune di Capua.

    Nel primo gli agenti del CFS hanno rinvenuto in “località Perrone” un terrapieno costituito da materiale di risulta proveniente da opere di demolizione edili frammisto a terreno vegetale, e parzialmente ricoperto per un’estensione di 250 mq., realizzato all’interno di una cava tufacea dimessa. La cava è stata quindi sottoposta a sequestro ed i proprietari deferiti all’Ag.G. Nel secondo intervento, su chiamata della Centrale Operativa 1515, gli agenti si sono diretti a Capua, per una presunta segnalazione di maltrattamento animali.

    Giunti nei pressi di una tendostruttura in località “Macello”, hanno accertato che alcuni locali erano stati adibiti a box per detenzione di n.7 cani, mentre altri 2 erano liberi all’interno dell’area sportiva.
    Unitamente al personale del Servizio randagismo U.O.V. di Capua-S.Maria C.V., i cani sono stati visitati, controllati i microchip ed appurate le pessime condizioni igienicosanitarie in cui versavano i locali. I cani erano rinchiusi i tre locali quasi al buio e costretti a vivere tra odori nauseabondi, urine e feci. La fatiscente struttura veniva posta sotto sequestro e la proprietaria dei cani veniva denunciata all’A.G. per il reato di maltrattamento di animali. Il Comandante Provinciale Michele Capasso  dichiara: <<continua senza sosta l’attività di controllo del territorio posta in essere dal Corpo forestale dello Stato, con servizi mirati alla prevenzione e repressione delle attività e delle condotte illecite a tutela del territorio casertano >>.

    PUBBLICATO IL: 11 febbraio 2013 ALLE ORE 12:18