Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    SCHEGGE DI CRONACA / Viola i domiciliari per far visita alla mamma, un arresto a CESA


    A SESSA AURUNCA E BELLONA, i carabinieri delle locali stazioni hanno denunciato e arrestato due pusher   SESSA AURUNCA - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno deferito, in stato di libertà, per il reato detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti un quarantunenne di Cellole. Nella circostanza l’uomo è stato trovato in […]

    A SESSA AURUNCA E BELLONA, i carabinieri delle locali stazioni hanno denunciato e arrestato due pusher

     

    1. SESSA AURUNCA - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno deferito, in stato di libertà, per il reato detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti un quarantunenne di Cellole. Nella circostanza l’uomo è stato trovato in possesso di grammi 1,00 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, sottoposta a sequestro. Nel medesimo contesto è stato deferito anche il  conducente del veicolo controllato, un 42 enne di Cellole, per guida senza patente.

    1. CESA - i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato trovandolo in flagranza reato Paolo Villano, 37enne, residente a Cesa, con precedenti di polizia, in atto sottoposto agli arresti domiciliari, ritenuto responsabile del reato di evasione. I militari dell’Arma, durante l’espletamento del controllo di persone sottoposte agli arresti domiciliari, hanno sorpreso Villano presso l’abitazione della madre, ubicata in quella presso un diverso indirizzo, fuori, pertanto, dall’abitazione dove era sottoposto alla misura cautelare in argomento. L’arrestato, quindi,  è stato risottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo come disposto dall’A.G..


    1. BELLONA -  i Carabinieri della Stazione di Vitulazio, hanno arrestato, in ordine al reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, il pregiudicato Biagio Capasso, di 29 anni domiciliato in bellona. L’uomo è stato raggiunto da un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dal Tribunale di sorveglianza di Napoli, per fatti avvenuti nel comune di Vitulazio nell’anno 2012. Dopo l’arresto è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

    PUBBLICATO IL: 23 febbraio 2013 ALLE ORE 21:33