Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Scappano verso il casertano i tre banditi che hanno rapinato a mano armata una banca di Giugliano


      Il fatto si è verificato in via Roma, stamattina, venerdì. I malviventi sono braccati    GIUGLIANO - Ammonta a 13mila euro il bottino della rapina messa a segno da quattro banditi in una filiale bancaria di via Roma a Giugliano. Dei quattro banditi uno ha agito a volto scoperto. Il gruppo ha dapprima bloccato […]

     

    Il fatto si è verificato in via Roma, stamattina, venerdì. I malviventi sono braccati 

     

    GIUGLIANO - Ammonta a 13mila euro il bottino della rapina messa a segno da quattro banditi in una filiale bancaria di via Roma a Giugliano. Dei quattro banditi uno ha agito a volto scoperto. Il gruppo ha dapprima bloccato il traffico sottraendo le chiavi ad una macchina condotta ad un ignaro automobilista che si trovava in fila. Poi il colpo. Uno dei quattro banditi e’ entrato in banca e ha preso un anziano cliente. Quindi minacciandolo con un temperino, il rapinatore si e’ fatto consegnare il denaro dagli impiegati. Il cliente e’ rimasto leggermente ferito. All’uscita i complici, per coprire la fuga, hanno esploso alcuni colpi di pistola all’indirizzo del locale dove c’era la guardia giurata. L’esplosione e’ stata avvertita sia dai passanti che dagli alunni che frequentano le scuole che si trovano nei paraggi. Nel frattempo e’ scattato l’allarme. La polizia e’ giunta sul posto in pochi minuti ed una pattuglia in borghese degli agenti ha inseguito due dei quattro rapinatori, che pero’ si sono allontanati in sella ad uno scooter lungo un vicoletto che collega via Roma con corso Campano e forse da qui hanno imboccato via San Rocco, dirigendosi quindi verso la periferia nord, al confine col casertano. Poco lontano, lungo via Sorbe Rosse, una pattuglia delle ”Volanti” del locale commissariato ha incrociato di nuovo i banditi che a questo punto hanno abbandonato lo scooter, risultato rubato a Marano, e si sono dileguati. A terra hanno lasciato due pistole, con matricola abrasa, ed un casco.

    PUBBLICATO IL: 12 aprile 2013 ALLE ORE 19:51