Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    SANTA MARIA C.V/Pestaggio nell'IACP. Assolti Massimo Giannetti, Paolella e Mario Madonna


      La vittima Antonio Santoro riconobbe i tre, ma Giannetti nel momento dell’aggresione si trovava a casa infortunato. Accolta la tesi dell’avvocato difensore Federico Simoncelli   SANTA MARIA C.V. – Il Giudice Monocratico del Tribunale di S.Maria C.V. ha assolto Massimo Giannetti,Giovanni Paolella e Mario  Madonna dall’accusa di lesioni volontarie, porto e detenzione di una pistola e […]

    Nella foto, il rione Iacp di Santa Maria Capua Vetere

     

    La vittima Antonio Santoro riconobbe i tre, ma Giannetti nel momento dell’aggresione si trovava a casa infortunato. Accolta la tesi dell’avvocato difensore Federico Simoncelli

     

    SANTA MARIA C.V. – Il Giudice Monocratico del Tribunale di S.Maria C.V. ha assolto Massimo Giannetti,Giovanni Paolella e Mario  Madonna dall’accusa di lesioni volontarie, porto e detenzione di una pistola e di un coltello e di minacce,per non aver commesso il fatto. I tre erano imputati di aver compiuto una raid punitivo in danno di tal Santoro Antonio,che veniva aggredito e colpito nel rione IACP in S.Maria C.V. nel 2006.

    Il Santoro,ricoverato in Ospedale,faceva i nomi dei tre imputati e li riconosceva in fotografia; di qui la denunzia da parte degli agenti del Commissariato di S.Maria C.V.,intervenuti  immediatamente; sul posto venne rinvenuta un’auto mini minor intestata al Giannetti,ma costui,nel corso del controllo successivo,venne controllato nella sua abitazione ove si trovava perchè infortunato. Sconosciuto rimaneva il movente dell’aggressione. Il P.M. di udienza chiedeva la condanna ad anni 1 e mesi 8 di reclusione,ma il Giudice,all’esito della discussione del difensore degli imputati, Avv.Federico Simoncelli,assolveva gli imputati con la più ampia formula per non aver commesso il fatto.s

    PUBBLICATO IL: 19 marzo 2013 ALLE ORE 21:00