Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    SANTA MARIA CAPUA VETERE, al sindaco Di Muro non va giù l’esclusione dal finanziamento per gli edifici scolastici: “Ricorreremo al Tar”


        Biagio Di Muro e il dirigente Roberto Di Tommaso hanno inviato una lettera al competente settore regionale, al fine di chiedere la riammissione dell’istanza di finanziamento   SANTA MARIA CAPUA VETERE – L’amministrazione comunale non esiterà a ricorrere all’autorità giudiziaria contro l’esclusione dalla graduatoria regionale per il finanziamento di progetti di riqualificazione e […]

     

     

    Biagio Di Muro e il dirigente Roberto Di Tommaso hanno inviato una lettera al competente settore regionale, al fine di chiedere la riammissione dell’istanza di finanziamento

     

    SANTA MARIA CAPUA VETERE – L’amministrazione comunale non esiterà a ricorrere all’autorità giudiziaria contro l’esclusione dalla graduatoria regionale per il finanziamento di progetti di riqualificazione e messa in sicurezza degli edifici scolastici.

    E’ quanto si preannuncia in una lettera che il sindaco Biagio Di Muro e il dirigente Roberto Di Tommaso hanno inviato al competente settore regionale, al fine di chiedere, in via di autotutela, la riammissione dell’istanza di finanziamento, nonché l’accesso a tutti gli atti del procedimento (compresi i progetti presentati dai 38 enti risultati ammessi).

    Nella lettera, in particolare, si sottolinea che tutta la documentazione richiesta (compresa la progettazione esecutiva, con tutte le planimetrie, le destinazioni, le superfici e la relazione tecnica) era stata presentata regolarmente, che la domanda era stata consegnata nei termini e con le modalità previste e che, pertanto, non si comprende, né si giustifica, l’esclusione del Comune di Santa Maria Capua Vetere dalla graduatoria.

    E’ per queste ragioni che l’amministrazione chiede di poter visionare tutti gli atti del procedimento, riservandosi la possibilità di adire la via giudiziaria per tutelare eventuali diritti o interessi lesi del Comune.

    PUBBLICATO IL: 19 ottobre 2013 ALLE ORE 12:08