Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S.MARIAC.V.- Un po’ Bronx, un po’ Far West, inferno di proiettili tra i Buonpane e Consolazio. Scarcerati i due imprenditori


    Il Presidente della prima sezione del tribunale Orazio Rossi, ha accolto la richiesta dell’avvocato difensore, Gaetano Crisileo Il presidente della prima sezione penale del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dott. Orazio Rossi, accogliendo la richiesta dell’avv. Raffaele Gaetano Crisileo, ha scarcerato due noti imprenditori locali, Luigi e Oreste Buompane, titolari di una ditta di […]

    Il Presidente della prima sezione del tribunale Orazio Rossi, ha accolto la richiesta dell’avvocato difensore, Gaetano Crisileo

    Il presidente della prima sezione penale del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dott. Orazio Rossi, accogliendo la richiesta dell’avv. Raffaele Gaetano Crisileo, ha scarcerato due noti imprenditori locali, Luigi e Oreste Buompane, titolari di una ditta di traslochi. I Buonpane erano agli arresti domiciliari dal mese di novembre scorso, quando furono tratti in arresto dagli uomini del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere per il reato di concorso in detenzione di arma clandestina, minaccia  e spari in luogo pubblico. L’episodio si verificò nelle palazzine della Protezione Civile nella città del Foro, quando i due imprenditori si trovavano insieme ad un giovane di Marcianise, Giovanni Letizia, da allora ancora detenuto nel penitenziario sammaritano e,  dopo una lite con un vicino di casa, Mario Consolazio, quest’ultimo detenuto agli  arresti domiciliari per usura,vennero esplosi verso le finestre dell’ abitazione del Consolazio, che risiedeva sempre in quello stabile,  dei colpi di armi da fuoco, a scopo intimidatorio.

    PUBBLICATO IL: 16 febbraio 2014 ALLE ORE 12:21