Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S.MARIA C.V/ Svaligia un’appartamento a S.Tammaro: arrestato 22enne


        L’arrestato è stato sorpreso dagli agenti del commissariato di S.Maria  mentre fuggiva dall’abitazione che aveva svaligiato. Sono in corso altre indagine per individuare gli altri componenti della banda S.MARIA C.V – In data odierna alle ore 20.30 circa, personale in servizio presso il Commissariato di S.Maria C.V traeva in arresto il pregiudicato Marco Scamardi, nato a […]

     

     

    L’arrestato è stato sorpreso dagli agenti del commissariato di S.Maria  mentre fuggiva dall’abitazione che aveva svaligiato. Sono in corso altre indagine per individuare gli altri componenti della banda


    S.MARIA C.V – In data odierna alle ore 20.30 circa, personale in servizio presso il Commissariato di S.Maria C.V traeva in arresto il pregiudicato Marco Scamardi, nato a Napoli il 05/1991, ivi residente al V.le Traiano 316.per reati contro il patrimonio.

    Marco Scamardi insieme ad altri complici in corso di identificazione veniva sorpreso dagli agenti di Polizia mentre fuggiva dopo aver svaligiato un appartamento sito ad un piano rialzato, ubicato in località S. Tammaro  alla via Provinciale Coop. De Angelis.
    Gli altri compartecipi che avevano aderito all’azione criminosa sono in corso di identificazione, infatti si ritiene che il gruppo criminale abbia commesso furti in appartamento . seriali, perpetrati nel corso del tempo con le stesse modalità delittuose,
    approfittando dell’assenza dei proprietari degli appartamenti individuati dal gruppo e monitorati in prece denza.

    I furti venivano effettuati nei confronti di cittadini residenti nei comuni di S. Maria Capua Vetere e S. Tammaro.
    Il furto in disamina era consumato con estrema professionalità, violando robuste cancellate in ferro e porte blindate che proteggevano I’appartamento.
    L’intervento degli Agenti di questo Commissariato che riuscivano a bloccare uno dei componenti del gruppo criminale dedito ai furti in appartamento, vanificava l’evento delittuoso.
    Previe intese con l’Autorità(giudiziaria, presso la Procura di S. Maria Capua Vetere e con
    1’ausilio dell’U.P.G. presio Ia Questura di Napoli, venivano disposte alcune perquisizioni, presso le abitazioni del pregiudicato tratto in arresto, nonché di altre persone sospette, al fine di reperire le tracce dell’evento delittuoso in disamina e di altri
    furti aggravatirdel medesimo tenorereventualmente perpetrati in precedenza.

    Son in corso le indagini per individuare gli altri componenti della banda

    PUBBLICATO IL: 27 aprile 2013 ALLE ORE 8:56