Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S. MARIA C.V. / Ore 18.45, rapina mano armata nella gioielleria di via Stellato, bandito arrestato dopo conflitto a fuoco


      L’uomo è stato intercettato da una pattuglia di poliziotti del commissariato della città del Foro, diretto dal primo dirigente Pasquale Trocino. Era appena uscito dalla gioielleria Preziosi   SANTA MARIA CAPUA VETERE – Rapina a mano armato alla gioielleria Preziosi di via Stellato. Un episodio criminoso che ha avuto però, un felice epilogo. 10 […]

     

    L’uomo è stato intercettato da una pattuglia di poliziotti del commissariato della città del Foro, diretto dal primo dirigente Pasquale Trocino. Era appena uscito dalla gioielleria Preziosi

     

    SANTA MARIA CAPUA VETERE – Rapina a mano armato alla gioielleria Preziosi di via Stellato. Un episodio criminoso che ha avuto però, un felice epilogo.

    10 minuti fa ( sono le 19.03 mentre scriviamo) gli agenti del commissariato di polizia di Santa Maria Capua Vetere diretto dal primo dirigente Pasquale Trocino hanno arrestato un rapinatore di Giugliano, di Napoli.
    I poliziotti, mentre stavano svolgendo un’attività di controllo del territorio, nei pressi della gioielleria Prezioso, hanno notato un auto
    ferma con il lunotto posteriore rotto, proprio davanti all’esercizio commerciale, a questo punto hanno deciso di controllare di persona il veicolo.

    Proprio in quel momento si sono accorti che dalla gioielleria era uscito il rapinatore. A questo punto l’uomo ha tentato di scappare. I poliziotti lo hanno inseguito ingaggiando un pericoloso conflitto a fuoco con il bandito. Alla fine sono riusciti a piombargli addosso e lo hanno ammanettato.

    PUBBLICATO IL: 14 marzo 2013 ALLE ORE 19:12