Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S.MARIA C.V Lembo favorito su altri 3 concorrenti della Procura di Salerno. Ha rimarginato le ferite del periodo di Mariano Maffei


    Il posto lasciato libero da Roberti, diventato procuratore nazionale antimafia , potrebbe essere occupato proprio dall’attuale titolare della Procura sammaritana S.MARIA C.V - Anche Corrado Lembo, attuale Capo della Procura della Repubblica del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere,  concorrerà per posto di capo della Procura di Salerno,  che tra non molto sarà lasciato vuoto […]

    Nella foto Lembo e Maffei

    Il posto lasciato libero da Roberti, diventato procuratore nazionale antimafia , potrebbe essere occupato proprio dall’attuale titolare della Procura sammaritana

    S.MARIA C.V - Anche Corrado Lembo, attuale Capo della Procura della Repubblica del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere,  concorrerà per posto di capo della Procura di Salerno,  che tra non molto sarà lasciato vuoto Franco Roberti, ex coordinatore della Dda di Napoli, poi passato a Salerno prima della prestigiosissima nomina a Procuratore nazionale antimafia, posizione lasciata libera da Pietro Grasso.

    Lembo,  che da vari anni dirige la procura sammaritana e che ha conquistato con il suo sorriso e con il sua “fair- play” operatori del diritto ha buone possibilità nei confronti degli altri concorrenti che sono Gianfranco Donadio, Leonida Primicerio e Ugo Adinolfi.

     Per fortuna,  Corrado Lembo,  è riuscito a diradare  la nebbie e le conflittualità che avevano connotato la Procura ai tempi di Mariano Maffei.

    A proposito di Maffaei, come è noto è stato espulso dall’elenco dei magistrati tributari ed è imputato al Tribunale di Roma nel processo determinato dalla denuncia di Paolo Albano, oggi capo della Procura di Isernia e per diverso tempo vice di Maffei a S.Maria C.V.

    r.c.

    PUBBLICATO IL: 1 settembre 2013 ALLE ORE 16:40