Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S.MARIA C.V. 4 famiglie sfrattate dopo il crollo del palazzo di via Mazzocchi


        La zona è stata chiusa al traffico. I residenti potranno accedervi, per il momento, solo a piedi S. MARIA C.V -Saranno gli investigatori, grazie al loro lavoro d’indagine, a stabilire le cause che hanno determinato il crollo del palazzo di via Mazzocchi. La strada, intanto, è chiusa al traffico veicolare, ed i vigili, […]

    Nella foto via Mazzocchi dopo il crollo dell’edificio

     

     

    La zona è stata chiusa al traffico. I residenti potranno accedervi, per il momento, solo a piedi

    S. MARIA C.V -Saranno gli investigatori, grazie al loro lavoro d’indagine, a stabilire le cause che hanno determinato il crollo del palazzo di via Mazzocchi. La strada, intanto, è chiusa al traffico veicolare, ed i vigili, per consentire un minimo passaggio, hanno creato un percorso specifico per permettere ai residenti di inoltrarsi, in sicurezza, nella zona a piedi.

    Fortuna ha voluto che la tragedia non si concretizzasse. La palazzina è venuta giù ammaccando solo qualche auto e ferendo, in modo lieve, un sammaritano, Raffaele Amato, 30enne, elettricista, che al momento del crollo si trovava davanti al pc in una stanza adiacente alla struttura venuta giù. Su Raffaele sono piombati solaio e muro. Dalle macerie è stato tirato fuori dal padre che poi, prontamente, lo ha portato in ospedale.

    Le operazioni per ripulire la strada dalle macerie e per la messa in sicurezza dell’area sono durate fino a sera.

    Resta il problema degli sfrattati. Le 4 famiglie che abitavano negli appartamenti confinati a destra e a sinistra dell’edificio crollato sono state sgomberate per motivi di sicurezza.

     

    PUBBLICATO IL: 16 giugno 2013 ALLE ORE 10:22