Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S. MARIA A VICO / Droga-market a cielo aperto: cinque arresti


    Itre uomini sono stati arrestati dagli uomini del comando di Santa Maria a Vico, coordinati dal maresciallo Pietro Conca. Santa Maria a Vico – Nel corso della notte i Carabinieri del Comando Stazione di Santa Maria a Vico, alle dipendenze del Maresciallo Pietro Conca, hanno effettuato 5 arresti nei confronti di soggetti che avevano allestito […]

    Itre uomini sono stati arrestati dagli uomini del comando di Santa Maria a Vico, coordinati dal maresciallo Pietro Conca.

    Santa Maria a Vico – Nel corso della notte i Carabinieri del Comando Stazione di Santa Maria a Vico, alle dipendenze del Maresciallo Pietro Conca, hanno effettuato 5 arresti nei confronti di soggetti che avevano allestito una piazza di spaccio in via Chiesa. Gli arrestati, tutti pregiudicati, si erano ben organizzati. Ognuno aveva un compito ben preciso. C’era chi  consegnava lo stupefacente, chi riscuoteva il denaro e chi aveva il compito di fungere da “vedetta” per evitare di essere colti in flagranza di reato dalle Forze dell’Ordine. Tutti questi accorgimenti però non sono bastati ad evitargli l’arrestato. Infatti, i militari dell’Arma, appostatisi in zona defilata, hanno avuto modo di assistere, in successione, a tre consegne di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” per complessivi gr. 3, eseguite da COSTANTINO Giovanni cl. 83 e COSTANTINO Angelo cl. 88, pregiudicati del luogo,  nei confronti di altrettanti acquirenti che sono stati fermati ed identificati da altri militari lontano dal luogo dello spaccio.

    E’ a quel punto che sono intervenuti i militari dell’arma che hanno bloccato sia i suddetti COSTANTINO, che avevano ceduto lo stupefacente e sia REA Davide cl. 70, DE LUCIA Antonio cl. 87 e MAIETTA Arcangelo cl. 87 che, nella circostanza, avevano funto da “vedette”. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati € 250,  provento dell’illecita attività di spaccio. Gli arrestati sono stati tutti associati al carcere di Santa Maria Capua Vetere. L’indagine è coordinata dal Sostituto Procuratore Dottoressa Cristina CORREALE delle Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

    PUBBLICATO IL: 15 dicembre 2012 ALLE ORE 16:04