Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Riempiono il furgone di attrezzi da giardinaggio e di portafiori di rame rubati al cimitero di PIGNATARO: in 4 beccati dai carabinieri


    Operazione eseguita dai militari dell’Arma della Compagnia di Capua PIGNATARO MAGGIORE – Al fine di contrastare e dare una risposta concreta ai furti perpetrati, nell’ultimo periodo, nei cimiteri della zona, il Comando Compagnia Carabinieri di Capua ha provveduto ad intensificare i servizi del controllo del territorio. Questa notte, personale del Nucleo Radiomobile, a Pignataro Maggiore, […]

    Operazione eseguita dai militari dell’Arma della Compagnia di Capua

    PIGNATARO MAGGIORE – Al fine di contrastare e dare una risposta concreta ai furti perpetrati, nell’ultimo periodo, nei cimiteri della zona, il Comando Compagnia Carabinieri di Capua ha provveduto ad intensificare i servizi del controllo del territorio.

    Questa notte, personale del Nucleo Radiomobile, a Pignataro Maggiore, nel corso di uno dei citati servizi, ha notato sulla SS 6 “Casilina”, in prossimità proprio del locale cimitero, un furgone Fiat Ducato, circostanza questa che sin da subito insospettiva i militari, i quali non si sono limitati ad una semplice ricognizione dell’area circostante, bensì, hanno deciso di monitorare costantemente il  mezzo.

    Decisione questa che gli ha dato  pienamente ragione. Infatti, di li a poco,  hanno notato quattro uomini uscire dal vicino cimitero, con al seguito dei sacchi e dirigersi al veicolo in questione. I militari sono intervenuti, prontamente, bloccando i quattro, procedendo ad immediata perquisizione che ha consentito di  rinvenire ben 60 portafiori in rame ed ottone e varie attrezzature da giardinaggio, il tutto risultato asportato da quel camposanto. Ancora successivi accertamenti effettuati sul furgone permetteva di rilevare che lo stesso presentava il telaio abraso, di conseguenza lo stesso veniva sottoposto a sequestro.

    I quattro uomini, tutti di nazionalità romena, a cui vengono contestati i reati di furto aggravato e ricettazione, sono stati identificati in  Jere Csaba, cl.1976, Mironeasa Adrian, cl.1983, Dascalasu Florin, cl.1985 e Burlacu Ovidiu, cl.1994, tutti domiciliati in Capua. Sono in corso ulteriori verifiche al fine di stabilire se i citati siano responsabili di analoghi furti. Gli stessi, cosi come disposto dall’Autorità Giudiziaria saranno giudicati con la formula del rito per direttissima.

    PUBBLICATO IL: 29 settembre 2013 ALLE ORE 13:30