Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Rapina una banca e si dà alla macchia. Ma la voglia di festeggiare il compleanno in famiglia lo tradisce: preso


      La rapina è stata messa a segno lo scorso 5 novembre   SAN NICOLA LA STRADA – La voglia di festeggiare il compleanno con i familiari ha tradito un ricercato, Stefano Cecere, di 32 anni, accusato di tentata rapina aggravata. L’uomo è stato bloccato dai carabinieri nella sua abitazione di via Licola Mare, in […]

     

    La rapina è stata messa a segno lo scorso 5 novembre

     

    SAN NICOLA LA STRADA – La voglia di festeggiare il compleanno con i familiari ha tradito un ricercato, Stefano Cecere, di 32 anni, accusato di tentata rapina aggravata. L’uomo è stato bloccato dai carabinieri nella sua abitazione di via Licola Mare, in località Varcaturo di Giugliano in Campania (Napoli).

    Cecere è gravemente indiziato di avere preso parte a una tentata rapina, insieme a due complici: dopo essersi introdotto in un istituto di credito di San Nicola la Strada, insieme ai complici ha intimato ai dipendenti di consegnare tutto il denaro sotto la minaccia di ordigno che, poi, è stato scoperto essere inoffensivo.

    I fatti sono avvenuti il 5 novembre: Cecere riuscì a sfuggire alla Polizia che bloccò, in flagranza di reato, i suoi due complici.

    I militari dell’Arma lo hanno individuato durante un servizio di pedinamento e osservazione. Dopo l’arresto è stato chiuso nel carcere di Poggioreale.

    PUBBLICATO IL: 21 dicembre 2013 ALLE ORE 10:49