Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Raffica di arresti a CASTEL VOLTURNO, GRAZZANISE e ORTA DI ATELLA


      Operazioni eseguite dai carabinieri delle rispettive stazioni   GRAZZANISE - i Carabinieri della locale stazione hanno dato esecuzione ad un ordinanza di aggravamento della misura cautelare, emessa dalla Corte d’Appello di Napoli, nei confronti del pregiudicato  Girolamo Mirra 37enne, del luogo. Il provvedimento restrittivo è scaturito da reiterate inosservanze delle prescrizioni degli obblighi degli arresti […]

     

    Operazioni eseguite dai carabinieri delle rispettive stazioni

     

    GRAZZANISE - i Carabinieri della locale stazione hanno dato esecuzione ad un ordinanza di aggravamento della misura cautelare, emessa dalla Corte d’Appello di Napoli, nei confronti del pregiudicato  Girolamo Mirra 37enne, del luogo. Il provvedimento restrittivo è scaturito da reiterate inosservanze delle prescrizioni degli obblighi degli arresti domiciliari, prontamente segnalate alla competente Autorità Giudiziaria dai militari dell’Arma. L’arrestato, pertanto, è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

    CASTEL VOLTURNO -  In viale Mino da Fiesole, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato il pregiudicato iraniano Karimizadeh Mohammad Alì, 36enne, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Verona. L’uomo, che era già sottoposto all’obbligo di dimora a Castel Volturno, si è reso responsabile dei reati di rapina aggravata ed usurpazione di funzioni pubbliche in concorso, consumati il 18.04.2013 in Castelnuovo del Garda (VE) ed il 21.04.2013 in Vago di Lavagno (VE).  Pertanto è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

     

    ORTA DI ATELLA - I Carabinieri della locale stazione, hanno dato esecuzione all’ordinanza di aggravamento e sostituzione degli arresti domiciliari con quella della custodia in carcere emessa dalla Corte di Appello di Napoli, nei confronti del pregiudicato del luogo Mattia Fenicia , 33enne. Il provvedimento cautelare è scaturito in seguito all’attività svolta dalla locale stazione Carabinieri, nel corso della quale si è accertato che l’arrestato, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, si è reso, più volte inosservante degli obblighi imposti. Pertanto è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

    PUBBLICATO IL: 21 agosto 2013 ALLE ORE 19:17