Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Proiettili da cannone trovati in mare ad un passo da CASTEL VOLTURNO


      La Capitaneria di Porto di Pozzuoli avvisa il Comune e ordina il divieto di navigazione nelle acque litoranee CASTEL VOLTURNO –  Sono stati ritrovati a 800 metri di distanza dalla costa di Castel Volturno degli ordigni bellici, con ogni probabilità identificabili al munizionamento usato dagli eserciti partecipanti al secondo conflitto mondiale, quando il Basso […]

     

    La Capitaneria di Porto di Pozzuoli avvisa il Comune e ordina il divieto di navigazione nelle acque litoranee

    CASTEL VOLTURNO –  Sono stati ritrovati a 800 metri di distanza dalla costa di Castel Volturno degli ordigni bellici, con ogni probabilità identificabili al munizionamento usato dagli eserciti partecipanti al secondo conflitto mondiale, quando il Basso Volturno e precisamente Castel Volturno era diventato, dopo Cancello ed Arnone, uno degli avamposti militari dell’esercito tedesco in ritirata dopo lo sbarco degli Alleati in Sicilia.

    A renderlo noto è stato il comando della Capitaneria di Porto di Pozzuoli che ha allertato il Comune di Castel Volturno, il quale ha pubblicato anche, l’ordinanza con la quale è stato chiuso alla navigazione il tratto di mare antistante la cittadina rivierasca per un raggio di 100 metri, lungo le coordinate geografiche litoranee: Latitudine 41 01 017  Longitudine 013 52 041.

    Riguardo al munizionamento ritrovato e identificato, si tratterebbe di ordigni bellici di circa 40 cm avente la forma di proiettili.

    Massimiliano Ive

     

    CLICCA QUI PER LEGGERE L’ORDINANZA DELLA CAPITANERIA DI PORTO

    PUBBLICATO IL: 3 gennaio 2013 ALLE ORE 15:21