Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Presunto pedofilo, violenta bimba di 8 anni: condannato in tribunale


      Oggi, mercoledì, il presidente del collegio C, Gianpaolo Guglielmo ha comminato al 50enne di Pietramelara una pena di 8 anni e 4 mesi di reclusione. I fatti risalgono al 2005-2006 PIETRAMELARA - E’ stato condannato a otto anni e tre mesi di reclusione Roberto Nicolo’, cinquantenne di Pietramelara, accusato di aver abusato sessualmente di […]

     

    Oggi, mercoledì, il presidente del collegio C, Gianpaolo Guglielmo ha comminato al 50enne di Pietramelara una pena di 8 anni e 4 mesi di reclusione. I fatti risalgono al 2005-2006

    PIETRAMELARA - E’ stato condannato a otto anni e tre mesi di reclusione Roberto Nicolo’, cinquantenne di Pietramelara, accusato di aver abusato sessualmente di una minore di 8 anni. I giudici del tribunale di Santa Maria Capua Vetere – collegio C, presidente Gianpaolo Guglielmo, giudici a latere Luigi D’Angiolella e Tommaso Perrella- hanno emesso la sentenza di condanna questo pomeriggio, in seguito a una lunga camera di consiglio. I fatti risalgono tra il 2005 e il 2006, anni in cui la bambina, che abitava in Puglia, si recava in compagnia dei genitori da alcuni zii di Pietremelara per trascorrere le vacanze estive.

    Gli abusi sarebbero stati consumati quando la bambina aveva otto e nove anni, ma solo quando divenne adolescente riusci’ a raccontare la verita’ ai genitori. Niccolo’ avrebbe accarezzato in parti intime la piccola e, stando all’accusa, l’avrebbe in alcune occasioni anche stuprata. I giudici, pero’, hanno ritenuto che non ci fosse stata la penetrazione. Niccolo’, per costringerla al rapporto sessuale e per farla tacere, stando alla tesi del pm, le teneva un coltello puntato nella schiena.

    PUBBLICATO IL: 28 novembre 2012 ALLE ORE 19:37