Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Poveri pisani: la David è la loro nuova Soprintendente. Il Conte Mascetti, Celi e Montagnani resuscitino per salvare la Torre pendente


        Oggi, mercoledì, il ministro Bray ha firmato la lettera di nomina che libera, finalmente già da domani, Caserta, dalla sua peggiore Soprintendente della storia. Incarico ad interim al direttore regionale Angelini. ALL’INTERNO IL LINK della celebre scena del film Amici Miei Atto II   CASERTA - Il problema grosso di questa vicenda è […]

     

     

    Nelle foto, i pisani tirano la Torre di Pisa nel film Amici Miei Atto II e l’ex Soprintendente della Reggia di Caserta, David

    Oggi, mercoledì, il ministro Bray ha firmato la lettera di nomina che libera, finalmente già da domani, Caserta, dalla sua peggiore Soprintendente della storia. Incarico ad interim al direttore regionale Angelini. ALL’INTERNO IL LINK della celebre scena del film Amici Miei Atto II

     

    CASERTA - Il problema grosso di questa vicenda è che Ugo Tognazzi, Adolfo Celi, Renzo Montagnani e Gastone Moschini sono morti tutti. Perchè da qualche giorno forse sarebbero tornati utili per provare stavolta sul serio, e, non per fare la solita zingarata, a salvare la Torre di Pisa (CLICCA QUI PER VEDERE LA CELEBRE SCENA DI AMICI MIEI ATTO II).

    Da domani, giovedì, infatti, la signora David diventerà la Sovrintendente di Pisa e lascerà, per fortuna definitivamente, quella di Caserta e Benevento.

    Con tutto quello che ha passato la Reggia nel periodo della sua gestione, non si può escludere che speculari afflizioni possano colpire la torre pendente. Il fatto è che se la Reggia ha un problema, diventa una fetenzia più fetente di quanto fosse il giorno prima, con contestuale contrazione dei flussi turistici.

    Se il problema, invece, colpisce il barcollante monumento della città toscana, il pericolo che possa essere l’ultimo suo problema è reale, prima di accartocciarsi su se stessa.

    Chissà se i cittadini dell’antica Repubblica Marinara abbiano contezza del pericolo che corrono.

    Comunque, mors tua, vita mea. So’ cavoli dei pisani. Noi casertani festeggiamo l’addio della peggiore Sovrintendente di tutti i tempi che da domani, che è sempre giovedì, sarà sostituita dal direttore regionale dei Beni Culturali, Angelini, il quale gestirà ad interim la Sovrintendenza fino agli ultimi giorni di marzo, quando la ristrutturazione complessiva del ministero dei Beni Culturali determinerà un assetto più stabile di tutte le Soprintendenze e anche di quella di Caserta.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 22 gennaio 2014 ALLE ORE 21:07