Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    PORTICO – Evade dai domiciliari, preso ras del clan Bifone


    L’operazione eseguita dai carabinieri della stazione di Macerata Campania PORTICO DI CASERTA - I Carabinieri della stazione di Macerata Campania  hanno dato esecuzione ad un ordinanza di sostituzione della misura cautelare, emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – Ufficio G.I.P., nei confronti del pregiudicato Antonio Russo, 54enne, di Portico di Caserta, affiliato clan […]

    Nella foto, Antonio Russo

    L’operazione eseguita dai carabinieri della stazione di Macerata Campania

    PORTICO DI CASERTA - I Carabinieri della stazione di Macerata Campania  hanno dato esecuzione ad un ordinanza di sostituzione della misura cautelare, emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – Ufficio G.I.P., nei confronti del pregiudicato Antonio Russo, 54enne, di Portico di Caserta, affiliato clan “bifone” operante nel comune di Portico di Caserta e comuni vicini. L’uomo fu già arrestato in data  29 ottobre 2012, dal citato reparto dell’Arma a seguito dell’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Ufficio del GIP del Tribunale di Napoli e sottoposto, pertanto, al regime degli arresti domiciliari. Il provvedimento restrittivo odierno è scaturito a seguito delle reiterate inosservanze delle prescrizioni degli obblighi degli arresti domiciliari, prontamente segnalate alla competente A.G. dai militari dell’Arma. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere  su disposizione dell’A.G..

    PUBBLICATO IL: 13 giugno 2013 ALLE ORE 20:08