Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    PORTICO DI CASERTA, qualcuno rompe i rubinetti nei bagni della scuola, ma a pagare saranno tutti gli alunni. Il disappunto delle mamme


    E’ successo nell’istituto comprensivo S.Giovanni Bosco PORTICO DI CASERTA - L’altro ieri, giovedì,  un avviso riportato sui diari degli alunni dell’istituto comprensivo “S.Giovanni Bosco” ha stupito, suscitato incredulità in diverse mamme. Tutti i bambini, nessuno escluso, è tornato a casa con il seguente messaggio: “ Portare 20 cent per il rubinetto rotto a scuola”. Ed infatti, a quanto […]

    E’ successo nell’istituto comprensivo S.Giovanni Bosco

    PORTICO DI CASERTA - L’altro ieri, giovedì,  un avviso riportato sui diari degli alunni dell’istituto comprensivo “S.Giovanni Bosco” ha stupito, suscitato incredulità in diverse mamme. Tutti i bambini, nessuno escluso, è tornato a casa con il seguente messaggio: “ Portare 20 cent per il rubinetto rotto a scuola”. Ed infatti, a quanto pare, sarebbero state danneggiate proprio le rubinetterie del bagno delle donne e dal momento in cui non si conosce chi è stato a provocare questo presunto atto vandalico, se così si può definire, si è deciso che a contribuire alle riparazioni fossero tutti i bambini.

    Evidentemente  non è il costo irrisorio a preoccupare le mamme, ma le modalità scelte per far fronte alla vicenda. Perché far ricadere la colpa su tutti i bambini? Questo è l’interrogativo posto dai genitori.

    E pensare che i lavori nei bagni della scuola sono stati effettuati lo scorso agosto… appena 6 mesi fa.

    Katia Cardino

    PUBBLICATO IL: 15 febbraio 2014 ALLE ORE 17:36