Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Piedimonte M. / Taglia querce secolari nel parco del Matese per rubare tonnellate di legna. Arrestato 44enne e due denunciati


      L’uomo con precedenti penali per porto e detenzione di armi da fuoco è stato sorpreso dai carabinieri della locale compagnia. Ha tentato anche di scappare, ma è stato acciuffato. Piedimonte Matese - Nel corso di una operazione predisposta dalla Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese, finalizzata a contrastare in particolare il fenomeno dei furti e […]

    Nella foto, Francesco Rossi

     

    L’uomo con precedenti penali per porto e detenzione di armi da fuoco è stato sorpreso dai carabinieri della locale compagnia. Ha tentato anche di scappare, ma è stato acciuffato.

    Piedimonte Matese - Nel corso di una operazione predisposta dalla Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese, finalizzata a contrastare in particolare il fenomeno dei furti e di tutti quei reati considerati di maggior allarme sociale, una persona è stata arrestata con l’accusa di furto aggravato e due denunciate per ricettazione.

    All’ interno di una zona boschiva ubicata nel Parco Naturale del Matese, i carabinieri hanno sorpreso Francesco Rossi, 44enne di Piedimonte Matese, con a carico alcuni precedenti per porto abusivo di armi e munizioni, il quale dopo aver  tagliato alcuni alberi di quercia secolare,  stava asportando oltre dieci quintali di legna. L’ uomo alla vista dei militari ha tentato anche una breve ma inutile fuga. La refurtiva è stata interamente recuperata, mentre è finita sotto sequestro una motosega utilizzata per commettere il furto. Per il 44enne sono scattate le manette e il trasferimento presso la Caserma di Piedimonte Matese dove l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari e, oltre all’accusa di furto aggravato, dovrà rispondere anche del rilevante danno ambientale causato.

    PUBBLICATO IL: 19 novembre 2012 ALLE ORE 11:30