Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Picchia i suoi familiari per estorcergli denaro: in manette 36enne di CAPODRISE


      L’intervento dei Carabinieri, che ha portato all’arresto dell’estorsore, è stato effettuato da personale specializzato in materia di tutela delle fasce deboli   CAPODRISE – I Carabinieri della Stazione di Marcianise hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di Umberto Pietosi, […]

     

    L’intervento dei Carabinieri, che ha portato all’arresto dell’estorsore, è stato effettuato da personale specializzato in materia di tutela delle fasce deboli

     

    CAPODRISE – I Carabinieri della Stazione di Marcianise hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di Umberto Pietosi, 36enne di Capodrise.

    Il provvedimento in parola è scaturito da un’attività di indagine, avviata dai Carabinieri  della citata Stazione, a seguito di denuncia di estorsione sporta nei suoi confronti.

    Nella circostanza, l’uomo si è reso responsabile di continue richieste di denaro, a volte seguite da aggressioni, nei confronti di suoi familiari. L’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

    L’intervento dei militari dell’Arma che ha portato all’arresto dell’estorsore è stato effettuato da personale specializzato in materia di tutela delle cosiddette fasce deboli.

    I Carabinieri impiegati, infatti, sono stati oggetto di formazione con specifico corso tenutosi presso la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

    PUBBLICATO IL: 21 gennaio 2014 ALLE ORE 19:45