Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    OSPEDALE DI CASERTA / La Misericordia intascherà 180mila euro in 3 anni grazie a Externalizzator


      Abbiamo cominciato stamattina a fare qualche conticino più preciso sui turni degli autisti, degli infermieri e dei medici della cooperativa di Caivano, che ha stipulato una convenzione triennale per la cifra di 900mila euro   CASERTA – Nella nostra diligente opera finalizzata a fornire un contributo al management dell’Azienda Ospedaliera di Caserta per un […]

    Nelle foto, da sinistra, l’Ospedale Civile, Terminetor e Mr X Externalizzator

     

    Abbiamo cominciato stamattina a fare qualche conticino più preciso sui turni degli autisti, degli infermieri e dei medici della cooperativa di Caivano, che ha stipulato una convenzione triennale per la cifra di 900mila euro

     

    CASERTA – Nella nostra diligente opera finalizzata a fornire un contributo al management dell’Azienda Ospedaliera di Caserta per un razionale uso di ognuno degli euro che formano la cifra dei 180 milioni di euro, rappresentativi del Bilancio dell’Azienda stessa, oggi, in successione all’articolo pubblicato ieri (CLICCA QUI PER LEGGERLO), lunedì, siamo andati a ficcare un po’ il naso negli orari dei turni attraverso cui la Misericordia gestirà in convenzione per la non dispensabile cifra di 25mila euro al mese, l’ambulanza, fornita a spese dell’Ospedale per il servizio del 118.

    Ieri abbiamo parlato di 5 turni. In realtà la Misericordia, abitualmente, ne fa due o tre. La ripartizione a tre perimetra le 24 ore nelle seguenti porzioni: 8.00 / 14.00;  14.00 / 20.00;  20.00 / 8.00.

    C’è poi una variabile, un turno che va dalle 8 di mattina alle 20.00 di sera. Per gli autisti e per gli infermieri il turno di 6 ore viene remunerato con 50 euro. Quello di 12 ore con 100 euro. Ad occhio e croce, tra autisti ed infermieri, vengono assorbiti i primi 12mila euro al mese.

    Poi ci sono i medici, che prendono qualcosa in più. Insomma, abbiamo un margine di 5000 euro al mese, 60mila euro all’anno, 180mila euro per 3 anni, che finiscono nelle tasche della Misericordia.

    Operazione utile soprattutto per la Misericordia che deve ricordarsi di essere, appunto, molto misericordiosa con Externalizzator, il mister X che sta trasformando l’ospedale di Caserta in un ospedale in Service.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 23 aprile 2013 ALLE ORE 11:45