Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AGG. 00.00 Orribile a S. MARIA C.V. / Trafugata e poi ritrovata la bara di un giovane morto in un incidente stradale


      Il sacrilegio si è consuimato nel cimitero della città del Foro. Il dolore della famiglia di Luigi Conforti, di Curti, che perse la vita nel 2006. Varie ipotesi, tra cui quella dell’estorsione Agg. 00-00 – La polizia ha ritrovato la bara con all’interno la salma di Luigi Conforti trafugata questa notte da ignoti al cimitero […]

    Nella foto, il cimitero di Santa Maria Capua Vetere

     

    Il sacrilegio si è consuimato nel cimitero della città del Foro. Il dolore della famiglia di Luigi Conforti, di Curti, che perse la vita nel 2006. Varie ipotesi, tra cui quella dell’estorsione

    Agg. 00-00 – La polizia ha ritrovato la bara con all’interno la salma di Luigi Conforti trafugata questa notte da ignoti al cimitero di S. Maria Capua Vetere. La cassa era all’interno della stessa struttura comunale, appoggiata in un loculo che doveva essere ancora riempito. Sul posto, il dirigente del commissariato, Trocino, e il padre del giovane.

     

    SANTA MARIA CAPUA VETERE –  Ignoti hanno trafugato nella notte, quella tra giovedì e venerdì, nel cimitero di Santa Maria Capua Vetere  la bara con la salma di un ragazzo, Luigi Conforti, morto all’eta’ di 24 anni nel 2006 in seguito ad un incidente in moto. Il padre del giovane stamattina, si e’ recato nel cimitero e ha scoperto che il loculo era stato aperto con la forza. La polizia sta svolgendo i rilievi sul posto, con il coordinamento del dirigente Pasquale Trocino. La pista seguita al momento e’ quella della richiesta estorsiva.

    I genitori del ragazzo sono in commissariato per formalizzare la denuncia ma si sono mostrati poco collaborativi. I due sono entrambi disoccupati e vivono a Curti. Il padre di Conforti era barista ma ha dovuto lasciare il lavoro per motivi di salute.

    PUBBLICATO IL: 8 febbraio 2013 ALLE ORE 13:08