Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA CON FOTO. AGG. 9:38 Variante Anas, altro spaventoso incidente: si ribalta una Lancia Y, ragazza ventiquattrenne ferita, va in rianimazione ma fortunatamente, non è grave


    Un copione drammatico, ma ormai rituale

    Incidente variante Anas

    Incidente variante Anas

     

    AGG ORE 9:38.AN. VI., 24 anni, era alla guida della Lancia Y che si è ribaltata stamattina sulla variante Anas, all’altezza di Casagiove. La ragazza, soccorsa dal personale del 118 è stata condotta, in un primo tempo, per motivi precauzionali, presso la rianimazione dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano. Fortunatamente, le sue condizioni non sono risultate gravi, e ora la vittima è in osservazione per valutare l’entità delle molte contusioni riportate.

    AGG.ORE 9:12. Purtroppo la persona ferita è in condizioni gravi ed è stata ricoverata in rianimazione nell’ospedale di Caserta, dopo l’intervento, nonostante le difficoltà di traffico, rapidissimo ed efficace, del personale del 118. Si tratta di una donna.

    CASAGIOVE. Storie di ordinaria pericolosità: la variante Anas, che collega Maddaloni a S.Maria C.V. , più che una strada, è diventata la esibizione costante di un rodeo.

    Nata già vecchia, bloccata per decenni dai problemi strutturali, relativi, soprattutto, alla galleria che parte all’altezza dell’incrocio tra via Rugggiero e via Cappuccini e che, passando strapericolosamente sotto i palazzi di via Amalfi e via Pescione sbocca a Briano, ha impiantato un assediario del ventunesimo secolo con misure di capacità dei flussi di traffico che erano quelli del tempo in cui fu progettata, cioè gli anni 70.

    Va da sé che gli incidenti rappresentino, ormai, normale routine e il pane quotidiano, purtroppo, in molte occasioni, insanguinato, considerato il tributo di vite umane pagato a causa di questi difetti strutturali, uniti alla scempiaggine di tanti automobilisti, per non parlare dell’idiota arroganza dei conducenti di tir, che lì non potrebbero passare e che invece passano e come, tollerati da chi dovrebbe controllare.

    Stamattina, giovedì, solito orario, solita scena: una Lancia Y per motivi ancora in via di accertamento, si è spaventosamente ribaltata. Traffico paralizzato dentro a una montagna di abitacoli incazzosi e incazzati.

    Non si sa come un’ambulanza è riuscita a farsi largo, portando via dei feriti.

    Vi terremo informati.

    G.G.

     

     

    PUBBLICATO IL: 13 marzo 2014 ALLE ORE 8:56