Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Agg. 19.53 S. MARIA C.V. – Incredibile tragedia: muore bimbo di 4 anni travolto dal televisore di casa in via Senato Capuano. Il padre, un operaio: “Ho lasciato solo, per un istante il mio piccolo Diego”


      Con ogni probabilità il vecchio televisore non funzionava bene e il bambino si è aggrappato al video facendolo cadere su di sé. Disposta l’autopsia   Agg. 19.48 –  Ha lasciato il figlio di 4 anni solo davanti alla televisione: pochi minuti, il tempo necessario per fare una doccia. E come aveva fatto altre volte […]

    Nelle foto, a sinistra l’abitazione del bambino morto, si trova in fondo a via Senato Capuano. A destra il Melorio

     

    Con ogni probabilità il vecchio televisore non funzionava bene e il bambino si è aggrappato al video facendolo cadere su di sé. Disposta l’autopsia

     

    Agg. 19.48 –  Ha lasciato il figlio di 4 anni solo davanti alla televisione: pochi minuti, il tempo necessario per fare una doccia. E come aveva fatto altre volte da quando viveva da solo con il piccolo. Tanto e’ bastato perche’ un gesto di ordinaria quotidianita’ si trasformasse in una tragedia familiare con il bimbo travolto dal televisore. E’ successo a Santa Maria Capua Vetere. La tv non si vedeva bene e cosi’ il piccolo Diego Bove ha iniziato ad armeggiare con l’apparecchio, uno di quei vecchi schermi con il tubo catodico, di quelli pesanti da spostare. Forse un movimento sbagliato e il televisore viene giu’ travolgendo il bimbo e schiacciandogli il torace. Disperata e inutile la corsa in ospedale al Melorio: il piccolo e’ sopravvissuto solo pochi minuti cessando di respirare sul sedile dell’auto guidata dal padre. Tutto si e’ consumato poco prima di mezzogiorno, in un’abitazione di via Senato Capuano.

    I carabinieri sono stati avvisati dai medici dell’ospedale Melorio; giunti al presidio sanitario hanno trovato il padre del piccolo sotto shock. ”Lo avevo lasciato solo per qualche minuto per andarmi a lavare ma avevo comunque tenuto la porta del bagno aperta per tenerlo costantemente sotto controllo” – ha raccontato tra le lacrime l’uomo (che fa l’operaio) ai militari diretti dal capitano Vincenzo Carpino. ”Poco prima – ha ricordato – Diego stava giocando nel cortile esterno dell’abitazione ma l’avevo fatto rientrare; cercavo di non lasciarlo mai da solo, pero’ qualche volta capitava e lui vedeva i cartoni animati senza problemi”. Anche oggi, martedì il piccolo stava ingannando il tempo guardando la televisione quando il padre ha riferito di aver sentito improvvisamente un forte rumore. A quel punto e’ corso nella stanza dove ha trovato il bimbo agonizzante e il televisore a terra. L’ipotesi e’ che il piccolo si sia aggrappato alla televisione provocando il cedimento del tavolino su cui l’apparecchio era poggiato. I medici dell’ospedale Melorio hanno potuto solo constatare il decesso del piccolo Diego riscontrando un grave trauma da schiacciamento della cassa toracica. Per il padre non si profila al momento alcuna responsabilita’ mentre il televisore e’ stato sequestrato. Sulla salma del bimbo (trasferita all’istituto di medicina legale di Caserta) il pm della procura di Santa Maria Capua Vetere ha disposto l’esame autoptico per eliminare qualsiasi dubbio, ma dagli accertamenti eseguiti dai carabinieri sembra si sia trattato solo di una tragica fatalita’. Avvenuta in un attimo.

     

    Agg.18.38 – Era gia’ successo due anni fa a Terni che un bambino venisse travolto e ucciso da un televisore. Per una macabra coincidenza il 30 luglio del 2011, lo stesso giorno della tragedia che oggi ha colpito una famiglia di Santa Maria Capua Vetere, nel casertano, dove un bambino di quattro anni e’ morto dopo essere stato travolto dalla tv mentre stava guardando i cartoni in camera. In quel caso, la vittima era un bambino di due anni, in vacanza a Norcia con i genitori, originari di Pescara. Il piccolo si sarebbe tirato addosso il televisore muovendo il filo dell’antenna. La prima a soccorrerlo fu la mamma ma la corsa in ospedale si rivelo’ inutile: il bambino, che arrivo’ al nosocomio di Terni con un profondo trauma cranico, mori’ poco dopo il ricovero.

     

    Agg.16.12 – C’era solo il padre in casa quando il piccolo di 4 anni e’ stato travolto dal televisore, un vecchio apparecchio con il tubo catodico. Ai carabinieri l’uomo ha raccontato che era in bagno mentre il figlio guardava la televisione, e di aver sentito improvvisamente un forte rumore; a quel punto e’ corso nella stanza dove c’era il bimbo, che era agonizzante, mentre il televisore era a terra. L’uomo ha immediatamente trasportato il bimbo al locale ospedale Melorio ma durante il tragitto il piccolo e’ deceduto. Disposto il sequestro della televisione; probabile che il pm della Procura di Santa Maria Capua Vetere disponga l’autopsia del piccolo.

     

     

    Agg. 16.00 - L’abitazione della piccola vittima del tragico incidente domestico si trova in via Senato Capuano. A quanto pare, da una prima sommaria ricostruzione, che va comunque confermata e verificata, il piccolo D. Bove, arrampicandosi sul cavalletto della televisione si è aggrappato al televisore trascinandolo verso di sé.

    Naturalmente l’elettrodomestico con il suo peso, rapportato al peso del bambino ha creato un danno irreparabile, sfondandogli letteralmente la cassa toracica. Nella zona di via Senato Capuano si respira un’aria di disperazione, straziante. Il silenzio dei vicoletti è squarciato dai pianti e dalle urla di dolore di parenti e amici, che tentano di farsi forza reciprocamente.

    ORE 13.40 SANTA MARIA CAPUA VETERE – E’ morto un bambino di 4 anni al Melorio di Santa Maria Capua Vetere. Un tragico incidente domestico come ne accadono tanti. B.D. per motivi ancora in via di accertamento è stato travolto dal televisore di casa che gli ha provocato un letale schiacciamento toracico. Inutile la corsa all’ospedale Melorio dove il bimbo è giunto cadavere.

    Il fatto si è verificato nell’abitazione della famiglia Bove  nel quartiere S. Erasmo, in via Senato Capuano. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della radiomobile di Santa Maria Capua Vetere.

    PUBBLICATO IL: 30 luglio 2013 ALLE ORE 21:29