Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Omicidio Sammarco: fermato, nove anni dopo, un 30enne di CASAPESENNA


    Il fermo dovrà essere convalidato dal Gip

    Nicola Sammarco

    Nicola Sammarco

     

     

    CASAPESENNA – Era la notte del 5 giugno 2005: Nicola Sammarco, vigilantes 59enne, fu ucciso presso un edificio che ospitava le antenne Omnitel.

    Sammarco, che lavorava per la cooperativa «Lavoro e giustizia», fu raggiunto alle spalle da nove colpi di pistola: prima di spirare, però, l’uomo era riuscito ad avvisare i suoi colleghi via radio, riferendo di essere stato ferito durante un tentativo di rapina.

    A nove anni dall’omicidio la Procura di Napoli ha disposto il fermo di un 30enne di Casapesenna, Mario Melucci.

     

    PUBBLICATO IL: 27 febbraio 2014 ALLE ORE 12:27