Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    OMICIDIO DI CAMORRA – Fermati nella notte due uomini indiziati per la morte di Giuseppe Cantile


        Si tratta di una notizia non ancora confermata dalle forze dell’ordine. CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTI I DETTAGLI DELL’OMICIDIO AVVENUTO IERI       BAIA E LATINA – Si profila una svolta nelle indagini sull’omicidio di Giuseppe Cantile, il 44enne di Baia e Latina ucciso ieri mattina e ritrovato ferito da due colpi di […]

    Da sinistra: l’assassinato Giuseppe Cantile e il boss Giuseppe Papa

     

     

    Si tratta di una notizia non ancora confermata dalle forze dell’ordine. CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTI I DETTAGLI DELL’OMICIDIO AVVENUTO IERI

     

     

     

    BAIA E LATINA – Si profila una svolta nelle indagini sull’omicidio di Giuseppe Cantile, il 44enne di Baia e Latina ucciso ieri mattina e ritrovato ferito da due colpi di pistola alla testa nella sua auto. Gli inquirenti mantengono il massimo riserbo, ma sono state fermate nella notte due persone dell’agro aversano fortemente indiziate dell’omicidio dell’uomo. Quest’ultimo, ritenuto esponente di spicco del clan Papa ha subito l’agguato in via Caduti di Guerra, di fronte alle case popolari in cui viveva, da due anni, con la sua compagna.

    I killer avrebbero atteso l’uscita dal palazzo di Cantile, freddandolo appena entrato in auto con due colpi di pistola.

    PUBBLICATO IL: 11 gennaio 2014 ALLE ORE 12:23