Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE- Spaccio di cocaina, condannati in due. Accolte le tesi difensive degli avvocati Lavanga e Raimondo


        1 anno  e  4 mesi di reclusione al  mondragonese Feranando Tudisco e pena sospesa  all’albanese Fatmir Pepa   MONDRAGONE- Si è tenuta stamattina, innanzi la Dott.ssa D’Onofrio Giudice Monocratico del Tribunale di Campobasso, l’udienza di convalida e contestuale giudizio direttissimo del mondragonese, FERDINANDO TUDISCO e del cittadino albanese PEPA FATMIR, difesi di fiducia […]

     

     

    1 anno  e  4 mesi di reclusione al  mondragonese Feranando Tudisco e pena sospesa  all’albanese Fatmir Pepa

     

    MONDRAGONE- Si è tenuta stamattina, innanzi la Dott.ssa D’Onofrio Giudice Monocratico del Tribunale di Campobasso, l’udienza di convalida e contestuale giudizio direttissimo del mondragonese, FERDINANDO TUDISCO e del cittadino albanese PEPA FATMIR, difesi di fiducia dagli avvocati Giovanni Lavanga e Paolo Raimondo.

    I due, tratti in arresto nella mattinata di ieri dalla Squadra Mobile della Questura del capoluogo molisano, perché in possesso di 50 grami di cocaina, destinata alla piazza di spaccio della città. Il giudice ha accolto la tesi difensiva degli avvocati, concedendo ad entrambi l’attenuante del V comma del DPR 309/90 e condannando gli stessi imputati alla pena finale di anni 1 e mesi 4 di reclusione concedendo la pena sospesa  al solo FATMIR PEPA che ha subito riacquistato la libertà, mentre il TUDISCO ha fatto rientro nella cittadina mondragonese in regime di arresti domiciliari

    PUBBLICATO IL: 18 ottobre 2013 ALLE ORE 22:54