Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Mondragone / Mozione di sfiducia al presidente del Consiglio Marquez, il Pd e le opposizioni scrivono al Prefetto


      In calce all’articolo la nota dell’Onorevole Stefano Graziano, nella quale viene segnalato e attaccato il comportamento della seconda carica istituzionale dell’Assise mondragonese   Mondragone – Ieri sera, giovedì 18 ottobre, si è svolta presso la sede del Pd di Mondragone la conferenza stampa annunciata, dai gruppi consiliari di opposizione, al fine di valutare e […]

    Nelle foto, da sinistra, i consiglieri comunali del Pdl e l’assessore Nazzaro con il presidente del Consiglio Pasquale Marquez

     

    In calce all’articolo la nota dell’Onorevole Stefano Graziano, nella quale viene segnalato e attaccato il comportamento della seconda carica istituzionale dell’Assise mondragonese

     

    Mondragone – Ieri sera, giovedì 18 ottobre, si è svolta presso la sede del Pd di Mondragone la conferenza stampa annunciata, dai gruppi consiliari di opposizione, al fine di valutare e mettere in cantiere l’azione politica tesa ad impugnare gli atti prodotti dai due consigli comunali che si sono susseguiti dopo, l’insediamento della giunta e del Consiglio stesso.

    Ieri, Casertace, ha ampiamente inquadrato la vicenda politica post consiglio. Il dato nuovo di oggi, venerdì, è quello della decisione di promuovere una mozione di sfiducia al presidente del Consiglio, Pasquale Marquez, promossa sempre dalle forze politiche di opposizione.

    Il segretario del Pd, Aristide Papa, oggi ha rilanciato la suddetta idea e  discorrendo con noi al telefono, ha precisato: “Già lo scorso 3 ottobre, mediante una nota sottoscritta dall’onorevole Stefano Graziano e inviata al prefetto di Caserta, Carmela Pagano, il Pd aveva segnalato e fatto presente allo stesso prefetto, il comportamento assunto dal presidente del Consiglio, Pasquale Marquez, in merito alla gestione della seduta consiliare”. “Il Presidente del Consiglio comunale – si legge nella nota di Graziano - venendo meno alle sue funzioni e attribuzioni istituzionali di rappresentanza dell’organo nella sua interezza e di garanzia dei consiglieri comunali e dell’esercizio effettivo delle loro funzioni, ai sensi dell’articolo 50 dello Statuto comunale, sembra rispondere unicamente alle indicazioni del Sindaco, che peraltro sembra assumere posizioni arroganti nei confronti delle minoranze e ponendosi a capo di un amministrazione condotta con metodi e atteggiamenti autoritari”.

    Quindi viene denunciata una sudditanza politica e istituzionale del presidente del Consiglio in seno alle riunioni del civico consesso, che a detta delle opposizioni creerebbero imbarazzo e metterebbero a rischio il confronto democratico tra le parti.

    Ora, il tentativo di sfiduciare Marquez dalla carica di presidente del Consiglio, potrebbe concretizzarsi nell’istante in cui, con la defezione del consigliere Agostino Napolitano e qualche mal di pancia di qualche consigliere di maggioranza, quali Gallo, Piazza, ecc, l’opposizione si mostrasse compatta, come negli ultimi due consigli comunali.

    La guerra in Consiglio è appena iniziata.

    Massimiliano Ive

     

    CLICCA QUI PER LEGGERE LA LETTERA DELL’ONOREVOLE GRAZIANO

     

    PUBBLICATO IL: 19 ottobre 2012 ALLE ORE 15:47