Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE- Foto e video- L’ “Intervista all’artista”- Il giovanissimo pianista mondragonese Vincenzo Crimaco si racconta. A settembre, il suo primo CD autoprodotto in America


          Intervista a Vincenzo Crimaco, giovanissimo e talentuoso pianista di Mondragone. A settembre, il suo primo CD autoprodotto e masterizzato in America. Tra i suoi modelli pianistici, Chopin, Allevi e Bollani   di Walter De Rosa    MONDRAGONE-  Oggi ho scelto di intervistare un giovanissimo talento mondragonese, un talento che riesce ad esprimersi […]

     

    da sinistra, il front e la track list del primo CD di Vincenzo Crimaco dal titolo “My Dreams” in uscita a settembre e auto-prodotto in America

     

     

    Intervista a Vincenzo Crimaco, giovanissimo e talentuoso pianista di Mondragone. A settembre, il suo primo CD autoprodotto e masterizzato in America. Tra i suoi modelli pianistici, Chopin, Allevi e Bollani

     

    di

    Walter De Rosa 

     

    MONDRAGONE-  Oggi ho scelto di intervistare un giovanissimo talento mondragonese, un talento che riesce ad esprimersi attraverso tasti, note e armonie. Uno di quei talenti che non si trovano facilmente, che incantano attraverso composizioni artistiche intense e innovative, portando onore e lustro alla propria città.

    Un pianista, o meglio un compositore del piano. Oltre ad essere un eccellente esecutore. Un musicista completo che nasce con il “classico” intramontabile. Da Bach a Chopin, da Debussy a Schubert. Il panorama della “bella musica” dei salotti settecenteschi, ottocenteschi e novecenteschi l’ha suonato quasi tutto. Recentemente ha scelto di cimentarsi anche con i cosiddetti “generi contemporanei”, provando addirittura la carriera del “jazzista”.    Con gli amici si diverte ad esibirsi in pubblico. Amici musicisti di un certo calibro e non certamente strimpellatori. Fa parte di tre gruppi: gli “Enelfa” con un bagaglio artistico che predilige il POP italiano e stranieri, gli “Stip ca truov” con la loro musica filopartenopea e “Banana Republic trio” con la loro intelligente revisione di Dalla e De Gregori in acustico.

    Stiamo parlando di Vincenzo Crimaco, nato a Gaeta il 7 Settembre 1993, mondragonese DOC .

    Vincenzo comincia a suonare la tastiera all’età di 2 anni.  All’ età di 8 anni comincia gli studi veri e propri, prendendo parte a vari saggi pianistici ed ottenendo sempre grande successo. Successivamente si iscrive al corso ad indirizzo musicale della scuola media  Buonarroti, intraprende gli studi con il professore e compositore Antonio Simone il quale gli farà capire cosa sia in realtà la passione per la musica.

     

    Partecipa a vari concorsi Europei e Nazionali, aggiudicandosi sempre primi premi e lodi. Finiti gli studi alla scuola media si iscrive al conservatorio di S. Pietro a Majella di Napoli, dove viene ammesso a pieni voti.  Attualmente frequenta il 5° anno di Pianoforte, ha già composto alcuni brani per solo piano, brani voce e piano. Nel 2011 arriva la sua prima esperienza televisiva con delle dirette sul canale “ItaliaMia2“, insieme al cantautore casertano Carmine Capasso, con il quale stringerà un ottimo rapporto nel tempo e grazie al quale conoscerà artisti del calibro di Sasha Torrisi (Voce e Chitarra dei Timoria), tenendo ad Agosto del 2013 l’ ‘apertura del loro concerto.

     

    Intervistato sulla sua carriera e sui suoi progetti futuri, il giovanissimo Crimaco ha dichiarato: “La mia famiglia mi ha trasmesso la passione per la musica. Fin da bambino, sono stato attratto da quest’arte, avvicinandomi al pianoforte in particolare. In quei tasti, io ho iniziato a vedere il mio futuro, emozionandomi ogni qual volta li sfiorassi. Il mio primo debutto lo ricordo benissimo. Ero nel quartiere San Francesco di Mondragone, la mia amatissima città, nel 2001, a soli 8 anni. Suonai la colonna sonora di “Oggi le comiche”, un pezzo divertente ma di una certa complessità tecnica. La mia famiglia si è emozionata insieme a me, ed io capii che questa era la mia strada. Da quel giorno, non ho più lasciato il piano, esercitandomi per quasi 8 ore al giorno.

    Poi ho scelto di perfezionarmi al conservatorio. Il mio autore classico di riferimento è sicuramente il grandissimo Chopin. In lui, vedo riflessa la mia anima di pianista e di uomo. Cerco di ripetere i suoi movimenti e di avvicinarmi almeno per qualche istante alla sua genialità. Come autori moderni, invece, guardo continuamente Allevi, Einaudi e Yiruma. Come jazzista, tendo più alla artisticità di Bollani. A Mondragone, mi esibisco in vari locali, ma ultimamente insieme ai miei amici di vita e di musica, Carmine Capasso, Fabio Filosa, Emilio Verrillo, Enzo Saulle, Pasquale Viola, stiamo girando un po’ dappertutto. Una persona importante nella mia vita professionale e privata, a cui rivolgo un caloroso ringraziamento, musa ispiratrice di alcuni miei brani, è una ragazza fantastica e talentuosa, il suo nome Lina.

    Voglio dare un’anteprima in esclusiva per CASERTACE che ringrazio per l’opportunità datami con quest’intervista: la mia ultima grande soddisfazione è la realizzazione del mio primo CD dal titolo “MY DREAMS“, contenente 11 tracce composte e suonate da me più una traccia bonus. Il CD è stato auto-prodotto e masterizzato in America, la data di uscita ufficiale è il 6 settembre. La data di commercializzazione in Italia è ancora da decidere.  

    Il mio sogno nel cassetto???? Sfondare nel mondo della composizione, sarebbe fantastico”.

     

    La redazione di CASERTACE rivolge un grande in bocca al lupo al giovane Vincenzo, augurandogli una brillante ascesa verso il successo.

    L’appuntamento ai lettori è rimandato alla prossima intervista con un altro talentuoso artista della nostra terra.

     

     

     

     

     

    Il video in cui Vincenzo Crimaco suona un suo pezzo “A rainy day”

    PUBBLICATO IL: 29 agosto 2013 ALLE ORE 17:48