Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Agg 18.53 MONDRAGONE / Cascarino evade i domiciliari, ma se la cava in giudizio a CARINOLA


    L’operazione di arresto condotta dai carabinieri della locale Compagnia. Il 35enne difesto dall’avvocato Filomena Cennami Aggiornamento 18.53 - Stamane, mercoledì presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere sezione distaccata di Carinola, dinanzi alla Dott.ssa Mercurio si è celebrata l’udienza di convalida per  Pietro Cascarino già in stato di detenzione domiciliare, per il reato di evasione. Il […]

    Nella foto, Pietro Cascarino

    L’operazione di arresto condotta dai carabinieri della locale Compagnia. Il 35enne difesto dall’avvocato Filomena Cennami

    Aggiornamento 18.53 - Stamane, mercoledì presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere sezione distaccata di Carinola, dinanzi alla Dott.ssa Mercurio si è celebrata l’udienza di convalida per  Pietro Cascarino già in stato di detenzione domiciliare, per il reato di evasione.
    Il Giudice a seguito dell’udienza ha accolto la  tesi del difensore di Cascarino Pietro, l’avvocato. Filomena  Cennami, sostituta propcessuale dell’avvocato Luigi Iannettone,  rigettando la richiesta  di applicazione della misura in carcere avanzata dal pubblico ministero.

    MONDRAGONE - In via Provinciale per Falciano del Massico, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile – aliquota radiomobile della locale Compagnia hanno tratto in arresto il pregiudicato del luogo Pietro Cascarino, 35enne,  resosi responsabile del reato di evasione.

    L’uomo, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la sua residenza, è stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre percorreva la citata provinciale alla guida dei un autovettura, in violazione delle prescrizioni imposte dalla misura restrittiva. L’ arrestato è stato risottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo innanzi all’A.G..

    PUBBLICATO IL: 20 marzo 2013 ALLE ORE 12:32