Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE- È nata la “Real Mondragonese”, partirà dalla terza categoria. Il presidente Mario Pagliuca: ” Il nostro calcio tornerà a splendere”


    A Mondragone è nata la “Real Mondragonese calcio”. Il presidente Mario Pagliuca : “Ripartiremo dalla terza categoria. Il nostro progetto si fonda sulla solidarietà” di Walter De Rosa MONDRAGONE- Ripartire da capo. Ripartire con il sogno di chi a calcio ha giocato fin da bambino, nel campo comunale di Via Padule. Il sogno di chi, […]

    Mario Pagliuca e Paolo Filosa

    A Mondragone è nata la “Real Mondragonese calcio”. Il presidente Mario Pagliuca : “Ripartiremo dalla terza categoria. Il nostro progetto si fonda sulla solidarietà”

    di

    Walter De Rosa

    MONDRAGONE- Ripartire da capo. Ripartire con il sogno di chi a calcio ha giocato fin da bambino, nel campo comunale di Via Padule. Il sogno di chi, proprio lì nello stadio cittadino,  ha imparato che lo sport è fatto di valori insostituibili come lealtà e rispetto per l’avversario, di chi con quegli ideali è cresciuto, si è formato ed oggi cerca di trasmetterli alle future generazioni. È questa la storia di Mario Pagliuca, una bandiera del calcio mondragonese, una “bandiera granata” come lui stesso ama definirsi, dai piedi d’oro e dal cuore grande“. Oggi milita nell’eccellenza laziale, ma non ha dimenticato il suo popolo, non ha mai cancellato dalla sua mente i tantissimi giovani suoi concittadini che vorrebbero almeno “provarci“, allenandosi in una vera squadra con 11 elementi. Bambini e ragazzi con l’ambizione della serie A. Anche se qualcuno di loro non riuscirà a realizzare l ‘ obiettivo della “Massima Serie“, non importa: negare loro la possibilità di “tentare” è un crimine imperdonabile, un crimine che Mario vuole evitare con tutte le sue forze. In città, il calcio stava morendo. Prima i problemi dell’apertura dello stadio, poi i disagi nell’affidamento alle associazioni. Si rischiava di chiudere “bottega“, distruggendo un retroscena sportivo solido che va avanti da più di 60 anni. Mario Pagliuca  ha detto di “no” al fallimento del calcio nella sua adorata Mondragone.

    “Ricostruire” è stato lo “slogan” che Pagliuca ha adottato nel suo progetto “Real Mondragonese calcio”, una formazione allestita con una prima squadra che partirà dalla terza categoria e un settore giovanile che conta baby”, “pulcini”, “esordienti”, “giovanissimi” e “allievi”. Nel suo progetto, non è solo. Al suo fianco, fondamentale l’aiuto del secondo presidente Paolo Filosa e del direttore generale Salvatore Papa.

    Il presidente Pagliuca non ha fatto mancare una sua dichiarazione in merito alla nascita della “Real mondragonese“: “Siamo partiti dall’ultima categoria con tutti ragazzi di Mondragone. Abbiamo creato un ritrovo per loro, evitando che qualcuno passi il suo tempo per strada. Il progetto prevede anche un coinvolgimento di tutte le componenti sociali di Mondragone. Solidarietà e beneficenza sono i nostri obiettivi primari. Abbiamo garantito infatti aiuti per i bambini provenienti da famiglie meno abbienti.Nel rispetto degli altri sportivi di Mondragone, chiederemo alla amministrazione un incontro al fine di dirimere in maniera pacifica ed educata la questione campo sportivo. Essendo una società basata sulla solidarietà e non sul denaro, chiederemo almeno il permesso per allenarci gratuitamente. Ci prepariamo alla presentazione della squadra ove inviteremo il Sindaco, la Stampa e le altre autorità cittadine affinché la loro presenza ci dia lustro. L’ Asd Mondragonese che avevamo in passato è ora  “Real Mondragonese”. Voglio ringraziare gli sponsor bar-pasticceria Zanzibar, CM Metalli e lo studio commerciale Marotta”

     
    Non ci resta che rivolgere i più sinceri auguri per il progetto “Real Mondragonese Calcio”.

     

     

    PUBBLICATO IL: 17 novembre 2013 ALLE ORE 15:35