Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Mondragone / Dopo le “bancarelle in via Doria”, sul lungomare Vespucci stazioneranno gli spettacoli circensi


    La decisione presa dalla giunta comunale in assenza del sindaco Schiappa e dell’assessore Nazzaro, h a anche definito la chiusura definitiva della zona Oasi Park agli spettacoli viaggianti per carenze igienico sanitarie Mondragone – Dopo la decisione di trasferire le bancarelle di piazza del Popolo presso lo slargo di via Doria sul lungomare di Mondragone, […]

    La decisione presa dalla giunta comunale in assenza del sindaco Schiappa e dell’assessore Nazzaro, h

    Nella foto, il sindaco Schiappa con i rappresentanti della
    giunta comunale di Mondragone

    a anche definito la chiusura definitiva della zona Oasi Park agli spettacoli viaggianti per carenze igienico sanitarie

    Mondragone – Dopo la decisione di trasferire le bancarelle di piazza del Popolo presso lo slargo di via Doria sul lungomare di Mondragone, ora anche i circhi e le carovane degli spettacoli viaggianti saranno dislocati provvisoriamente sul lungomare di Mondragone.

    La decisione è stata presa in assenza del sindaco Giovanni Schiappa, dalla giunta comunale di Mondragone, con un’apposita delibera: la numero 82.

    Con questo provvedimento, infatti, poichè l’area Oasi Park è stata dichiarata non idonea ad ospitare circhi equestri e spettacoli viaggianti perchè è carente dal punto di vista igienico sanitario, l’amministrazione comunale, per soli 3 mesi ha deciso di indicare quale area che può ospitare questo tipo di manifestazioni, la zona S. Alfonso Maria dei Liguori, lungo il lungomare Vespucci di Mondragone.

    I rappresentanti dell’amministrazione comunale hanno motivato la propria decisione sottolineando: “di individuare provvisoriamente per mesi tre, per i motivi indicati in premessa, nelle more della realizzazione dell’area sportiva polifunzionale con annesso parcheggio e verde pubblico attrezzato, l’area ex Campo Sportivo sita alla via lungomare A. Vespucci quale area riservata agli spettacoli vlaggianti;…“.

    Ciò significa che in attesa della realizzazione dell’area sportiva, l’esecutivo ha deciso di usare quest’area come area di sosta delle carovane da circo.

    M.I.

    PUBBLICATO IL: 11 ottobre 2012 ALLE ORE 17:09