Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE/ Botte e feriti in viale Margherita. Retata dei Carabinieri: 3 in manette


      I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato per il reato di rissa tre cittadini stranieri.   MONDRAGONE – Ieri sera, lunedì, la notizia in esclusiva data da Casertace, della violenta rissa consumatasi nel centralissimo viale Margherita. Stamattina, martedì, dai Carabinieri della compagnia di Mondragone, giunge la notizia relativa alle conseguenze di questo […]

    Nella foto, le immagini della rissa in viale Margherita

     

    I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato per il reato di rissa tre cittadini stranieri.

     

    MONDRAGONE – Ieri sera, lunedì, la notizia in esclusiva data da Casertace, della violenta rissa consumatasi nel centralissimo viale Margherita.

    Stamattina, martedì, dai Carabinieri della compagnia di Mondragone, giunge la notizia relativa alle conseguenze di questo episodio.

    I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Mondragone hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di rissa aggravata e lesioni tre cittadini stranieri. Mitkov Alexandar Velev, bulgaro classe 1989, Mitkov Vasil Velev, bulgaro classe 1987, e Gacha Faical, tunisino classe 1989 hanno preso parte ad una violenta rissa scaturita tra loro per futili motivi in viale Margherita incrocio con via Pescara, procurandosi lesioni personali, che veniva interrotta solamente a seguito dell’incisivo intervento dei militari dell’Arma. Nella circostanza il Nitkov Aleksander Velev è stato trasportato presso il pronto soccorso della clinica “Pineta Grande” di Castel Volturno, ove è stato ricoverato in prognosi riservata, non in pericolo di vita, per “trauma cranico commotivo”. Gli arrestati, ad eccezione di quest’ultimo che viene piantonato presso la citata struttura ospedaliera, sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari per il successivo rito direttissimo innanzi all’Autorità Giudiziaria.

    PUBBLICATO IL: 5 marzo 2013 ALLE ORE 12:25