Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA MONDRAGONE – Fiumi di droga, Bin Laden spedito ai domiciliari in attesa del processo


      Con lui saranno giudicati altre 34 persone. Difeso dall’avvocato Zannini MONDRAGONE - Il Gip del Tribunale di Napoli ha accolto la richiesta dell’avvocato Giovanni Zannini concedendo gli arresti domiciliari a Giuseppe Mele detto Bin Laden pluripregiudicato di Mondragone. Mele era ininterrottamente detenuto nel carcere di Secondigliano dal 4.12.2013 quando nei suoi confronti venne emessa l’ordinanza […]

     

    Con lui saranno giudicati altre 34 persone. Difeso dall’avvocato Zannini

    MONDRAGONE - Il Gip del Tribunale di Napoli ha accolto la richiesta dell’avvocato Giovanni Zannini concedendo gli arresti domiciliari a Giuseppe Mele detto Bin Laden pluripregiudicato di Mondragone. Mele era ininterrottamente detenuto nel carcere di Secondigliano dal 4.12.2013 quando nei suoi confronti venne emessa l’ordinanza dal Gip Foschini – su richiesta del Pm Dda Dott. Milita – in quanto ritenuto responsabile di traffico e cessione di droga pesante a Mondragone. A carico di Mele numerose intercettazioni telefoniche. Il 25 novembre prossimo e’ fissata udienza con rito abbreviato durante la quale il Pm  chiederà le condanne per Mele ed altri 34 imputati.

    M.I.

    PUBBLICATO IL: 5 novembre 2013 ALLE ORE 19:34