Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE. Bimbi vittime delle processionarie nelle scuole, colpiti anche altri istituti. La segnalazione a Casertace sul plesso “Rodari”


    Dopo la bufera sollevatasi alla scuola media "Buonarroti", si accende la scintilla in altre scuole cittadine: l'insetto colpisce anche i plessi Taglialatela, Fantini, Oasi. Le madri segnalano processionarie anche alla "Rodari", ma la preside Tavoletta smentisce sostenendo che sono presenti al plesso Taglialatela

    20140315_111344

    di

    Walter De Rosa

    MONDRAGONE- Il problema “processionarie” nelle scuole (insetti che possono arrecare problemi alla salute dei bambini) è uno degli argomenti più importanti all’ordine del giorno tra le notizie di cronaca cittadina. I genitori vogliono sapere se mandare i figli negli edifici scolastici sia davvero sicuro. I bimbi non devono correre alcun rischio per la loro incolumità fisica.

    Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un articolo (clicca qui per leggerlo http://www.casertace.net/mondragone/mondragone-bambini-della-buonarroti-vittime-delle-processionarie-la-preside-allerta-il-sindaco-20140315.html ) in cui alcune madri si erano lamentate in quanto le loro bambine, frequentanti la scuola media “Buonarroti” in via Como, si erano imbattute nella processionaria e avevano riportato bolle e forti pruriti. Oggi siamo qui per fare il punto della situazione. Alla “Buonarroti“, così come al plesso “Da Vinci ” nel rione San Nicola, stamattina è partita la disinfestazione, domani l’edificio resterà chiuso per poi riaprire venerdì 21 marzo.

    Il caso “processionarie” ,tuttavia, ha colpito anche alcune scuole mondragonesi rientranti nei tre circoli didattici locali. Poche ore fa, ci è giunta una segnalazione di alcuni genitori che si sono fatti sentire per protestare contro la presenza di questo pericoloso insetto anche al plesso “G. Rodari“. La preside Tavoletta del terzo circolo ha smentito la notizia riguardante il “Rodari” dichiarando, però che “le processionarie stanno al plesso Taglialatela, ma il giorno 22 partirà la disinfestazione“.

    Non finiece qui. L’animale che tanto sta spaventando le famiglie mondragonesi è arrivato anche al plesso “Fantini” per cui proprio stamattina il preside Riccio del secondo circolo ha effettuato una comunicazione al Comune.

     

    PUBBLICATO IL: 19 marzo 2014 ALLE ORE 14:49